Home Attualità Ripresa l’attivitá per il Comitato Festeggiamenti

Ripresa l’attivitá per il Comitato Festeggiamenti

324

Il Comitato Festeggiamenti della Vergine Maria Assunta in Cielo e di San Simmaco Vescovo ha ripreso la sua attività. Nella riunione del 15/11/2016 il Comitato, sotto la presidenza dell’avv. Michele Sciaudone, ha ascoltato la relazione del segretario, ing. Francesco Simeone, in merito alla composizione del Comitato, della situazione economica e le proposte di programmi da intraprendere nel prossimo futuro. Si sono registrate nuove e significative adesioni nella partecipazione all’attività del comitato come il rappresentante dell’Associazione Accollatori Vergine Assunta e S. Simmaco nella persona del presidente, sig. Domenico De Gennaro, il rappresentante della Cooperativa onlus “L’ isola di Arturo” arch. Roberto Saccone, Enzo Oliviero, noto studioso ed appassionato di storia cittadina e tenace ricercatore di vestigia storiche e religiose. Erano anche presenti la sig.ra Lina Salamiti, i priori Angelo Adinolfi ed Enrico Concato ed il tesoriere dott. Francesco Raucci. Si è discusso ed approvato un programma di attività culturali, di presentazione di progetti indirizzati all’assistenza e beneficenza, di integrazione polivalente e di attività che possano essere di attrazione per la comunità cittadina ed extra cittadina. Saranno presentati progetti e richieste di intervento economico alla Regione ed ad altri Enti. Interessante è stata la proposta del priore Adinolfi di costituire anche a S. Maria Capua Vetere una “PRO LOCO” con i requisiti canonici per il riconoscimento regionale. Il Comitato rimane aperto ad ogni collaborazione di altre strutture ed associazioni che volessero aderire e collaborare attivamente a questa iniziativa. Infine il segretario ha relazionato sul rendiconto economico e della documentazione prodotta al Sindaco Mirra e quindi dei tempi di attesa affinché il mandato giunga alla tesoreria del Comitato.

Comitato Vergine Assunta e San Simmaco Vescovo

articolo precedenteCALCIO A 5: Capodanno anticipato in casa Gladiator S. Erasmo, ecco i primi botti
prossimo articoloServizio Civile, ecco gli idonei per il Comune sammaritano