Home Attualità Festa dell’Albero: 45 nuovi alberi a Santa Maria Capua Vetere

Festa dell’Albero: 45 nuovi alberi a Santa Maria Capua Vetere

588

Tigli, ippocastani, pini, lecci e ligustri giapponesi: sono 45, in totale, i nuovi alberi piantati sul suolo di Santa Maria Capua Vetere. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Antonio Mirra, ha deciso di celebrare così la tradizionale ‘Festa dell’Albero’ che prevede diverse iniziative di piantumazione di giovani alberi in zone degradate, parchi cittadini e cortili delle scuole al fine di restituire vivibilità e nuova bellezza alla città.

L’evento è stato articolato, per volontà dell’assessore al Verde pubblico Virgilio Monaco, in tre diverse fasi: la prima, simbolica, con il coinvolgimento degli alunni delle scuole cittadine; la seconda, operativa, che ha previsto la piantumazione di 45 alberi; la terza di sensibilizzazione al rispetto della natura che si realizzerà dopo le festività natalizie e prevederà la raccolta e la piantumazione di tutti gli alberi di Natale sul territorio comunale.

“Quest’anno – ha dichiarato l’assessore Virgilio Monaco – con la Festa dell’Albero intendiamo sensibilizzare i giovani al rispetto dell’ambiente e della natura. Gli alberi si tramandano di generazione in generazione e questo rappresenta un semplice gesto per avere nella nostra città sempre più aree verdi libere e che allietano il passaggio fuori dalle nostre finestre”.

Nello specifico i nuovi alberi sul suolo comunale sono stati distribuiti in questo modo: 19 ippocastani in villa comunale in sostituzione di quelli rimossi in passato; 10 tigli di cui 5 nei giardini antistanti la parrocchia di San Vitaliano e 5 viale Consiglio d’Europa all’interno del ‘Parco dei diritti del bambini’ a completamento di quelli già presenti; 3 pini nel parcheggio sito in via Firenze; 3 lecci nelle aiuole antistanti la scuola elementare nel rione Sant’Andrea. Alla piantumazione dei 10 ligustri giapponesi presso le scuole cittadine si procederà, invece, nella giornata di lunedì 21 novembre secondo il seguente calendario: ore 9.00 scuola ‘Rita Levi Montalcini’, ore 10.00 scuola ‘Raffaele Perla’, ore 11.00 ‘I.A.C. Raffaele Uccella’, ore 12.00 ‘I.C. Gallozzzi-Mameli’.

“Il rapporto tra uomo e albero è molto importante, è una “amicizia” antica che va tutelata e rinforzata. La piantumazione di nuovi alberi – ha dichiarato il sindaco Antonio Mirra – va nella direzione di un miglioramento dei livelli di vivibilità nella nostra città affinché ogni cittadino possa godere al meglio degli spazi verdi pubblici partendo da quelli all’interno di quelli nelle scuole cittadine: giovani alberi per i giovani del domani, affinché le radici degli uni e degli altri possano diventare sempre più solide”.

articolo precedenteIl sammaritano Di Rienzo eletto al Senato Accademico
prossimo articoloDue sammaritani campioni regionali WTKA