Home politica Lavoro occasionale accessorio, il Comune aderisce ai bandi regionali

Lavoro occasionale accessorio, il Comune aderisce ai bandi regionali

Con doppia delibera di giunta l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Mirra ha aderito a due avvisi pubblici allegati ad altrettanti decreti dirigenziali della Regione Campania (85/2015 e 439/2016) aventi ad oggetto l’uno “interventi per lavori occasionali” e “manifestazione di interesse da parte degli enti pubblici per la disponibilità allo svolgimento di prestazioni occasionali di tipo accessorio”.

Entrambe le misure sono finalizzate a sostenere i lavoratori che versano in situazioni di grave disagio economico attraverso l’assegnazione di “voucher” per prestazioni di lavoro.

“Attraverso questi bandi – ha spiegato Stefania Viscardo, consigliere di maggioranza del gruppo ‘Svolta Popolare’ che ha operato, in tal senso, in sinergia con l’assessorato alle Politiche sociali – gli Enti pubblici potranno impiegare temporaneamente sul proprio territorio risorse lavorative altrimenti inoccupate. Si tratta, in sostanza, di una ulteriore opportunità per i disoccupati di rientrare nel mondo del lavoro. L’amministrazione comunale fin dal proprio insediamento ha posto in essere concreti interventi indirizzati a quelle fasce che vivono un momento di difficoltà e queste due delibere ne confermano le intenzioni”.

Senza-titolo