Home Attualità Modifiche al sistema di raccolta differenziata dei rifiuti con il sistema “Porta...

Modifiche al sistema di raccolta differenziata dei rifiuti con il sistema “Porta a Porta”

1206

Tutti i cittadini titolari di utenze domestiche e non domestiche presenti sul territorio comunale, a far data dal 1° gennaio 2017 dovranno, come dall’ordinanza del Sindaco n. 214 del 28/11/2016, procedere alla separazione dei rifiuti urbani e assimilati fatta eccezione per i rifiuti urbani pericolosi nonchè rifiuti speciali che hanno canali di raccolta specifici già previsti dalle normative vigenti, con le modalità della raccolta differenziata, e secondo il calendario con i giorni della settimana stabiliti per la raccolta di ciascuna frazione di rifiuto.

GiornoOrarioTipologia di rifiuto
Domenica  dalle ore 20 alle ore 04 del lunedì mattina Umido – Plastica – Metalli
Lunedì  dalle ore 20 alle ore 04 del martedì mattina Secco indifferenziato
Martedì  dalle ore 20 alle ore 04 del mercoledì mattina Umico – Carta e Cartone
Mercoledì dalle ore 20 alle ore 04 del giovedì mattina Vetro – Plastica e Metalli
Giovedì dalle ore 20 alle ore 04 del venerdì mattina Secco indifferenziato
Venerdì dalle ore 20 alle ore 04 del sabato mattina Umido
E’ fatto tassativo divieto per tutte le utenze esporre sacchetti, secchielli e carrellati il giorno del SABATO
L’accertamento, la contestazione e la definizione delle infrazioni amministrative e l’opposizione agli atti esecutivi sono regolamentati, in via generale, dalla

normativa vigente (legge 689/81,legge 241/90 smi, D.L.vo 152/2006, legge n. 6/2014 legge 46/2014, legge 116/2014) e da quanto previsto nell ‘ordinamento in materia di sanzioni amministrative.

All’accertamento dei fatti costituenti violazioni all’ordinanza 214 del 28 novembre 2016 provvedono il Corpo di Polizia Municipale, il Corpo di Polizia Provinciale, le Guardie Ecologiche
Volontarie ed in generale gli Agenti ed Ufficiali di Polizia Giudiziaria.

Le violazioni possono essere altresì accertate e contravvenute anche da agenti e funzionari del Comune appositamente delegati secondo la vigente normativa.

Di seguito, il nuovo calendario
articolo precedenteNAPOLI – REAL: presa d’assalto piazza S. Pietro
prossimo articoloOrdinanza non rispettata in via Italia e non solo