Home Attualità Rappresentanti degli studenti: “solo le istituzioni locali ci sono vicine”

Rappresentanti degli studenti: “solo le istituzioni locali ci sono vicine”

516

Dopo l’agitazione delle ultime settimane causata dalla situazione di dissesto finanziario della provincia, gli studenti di Santa Maria Capua Vetere hanno ottenuto un colloquio con il sindaco, avv. Antonio Mirra. All’incontro di oggi a palazzo Lucarelli, presenti il primo cittadino con la consigliera Viscardo, per gli studenti Alessandro Stefanelli, Giulio Trombetta e Fabrizio Ferraro rappresentanti d’istituto e consulta provinciale dell’I.S.I.S.S. ‘‘Amaldi – Nevio’’ e Raffaele De Magistris rappresentante d’istituto dell’I.S.I.S.S. ‘‘Righi-Nervi’’.

‘‘Le istituzioni comunali si sono dimostrate vicine al nostro disagio pur non avendo diretta competenza degli istituti superiori” — dichiarano i referenti del coordinamento sammaritano – “siamo pronti a portare avanti la nostra protesta, non possiamo far calpestare il nostro diritto allo studio’’.

di Daniele Luongo

articolo precedentePer il Rugby Clan il primo ostacolo per la B è il Tigri Rugby Bari
prossimo articoloGiornata della Memoria, al “Garibaldi” dibattito tra studenti promosso dal Comune