Home S. Maria Dramma nel calcio, ci lascia Mimì Capobianco

Dramma nel calcio, ci lascia Mimì Capobianco

Triste notizia per il mondo calcistico della provincia di Caserta. Nella notte lo storico dirigente ed appassionato di calcio Domenico Capobianco (chiamato da tutti affettuosamente Mimì) è venuto a mancare a causa di un infarto. Da sempre figura di riferimento del calcio giovanile, organizzava tornei e manifestazioni per veder divertire e giocare i bambini: il futuro del calcio a cui teneva tantissimo. Scopritore di talenti, tanti sono i ragazzi che sono partiti dalle sue scuole calcio per spiccare il volo verso i settori giovanili di società professionistiche. All’età di 69 anni, un infarto ha stroncato la vita di un vero amante del calcio, che per numerosi anni ha lavorato nel San Prisco e negli ultimi tempi era entrato a far parte del Real Vitulazio, già pronto con la programmazione dei tornei estivi. Un calciofilo di come ne sono rimasti in pochi, che ha macinato chilometri per assistere alle partite di suo figlio Vincenzo, attuale attaccante della Real Maceratese ed in passato con Gladiator, Vitulazio ed Hermes Casagiove. L’intera redazione di SportCasertano abbraccia affettuosamente la famiglia per questo dramma. I funerali sono stati fissati per domani mattina, lunedì 24 aprile, alle 11 alla Chiesa di Sant’Agostino a Santa Maria Capua Vetere. Buon viaggio Mimì, ora insegna il gioco del calcio agli angeli!

Domenico Vastante

per Sportcasertano.it