Home Altri Comuni S. Tammaro: Contrasto alla povertà al via “Spendi a S. Tammaro –...

S. Tammaro: Contrasto alla povertà al via “Spendi a S. Tammaro – Buoni Spesa”

749

L’Amministrazione Comunale di S. Tammaro, nell’ambito delle iniziative del contrasto alla povertà e al fine di aiutare e sostenere il commercio locale, ha elaborato l’iniziativa ” Spendi a San Tammaro- Buoni Spesa”, misure destinate al sostegno economico in favore di soggetti in situazione di difficoltà. Il valore dei buoni spesa è di €.20,00 sono spendibili presso i negozi convenzionati con il Comune di San Tammaro che aderiranno all’iniziativa, per l’acquisto di tutti i genere alimentari e prodotti di prima necessità (SONO ESCLUSI L’ACQUISTO DI ALCOLICI E SUPERALCOLICI evitando un uso improprio da parte dei beneficiari dei Buoni Spesa).

REQUISITI PER L’ACCESSO

I requisiti necessari per poter presentare domanda di assegnazione di buoni spesa sono i seguenti: a)cittadinanza italiana, oppure cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea, oppure cittadinanza di uno Stato non appartenente all’Unione Europea a condizione che sia in possesso di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi del D. lgs 286/98. Altri titoli di soggiorno oppure la relativa istanza di rilascio non sono ritenuti validi per la partecipazione al Bando. b) residenza nel Comune di San Tammaro (CE); c) valore Isee non superiore a € 6.713,00; d) Il richiedente ed il suo nucleo familiare non devono aver beneficiato nell’anno 2017 di alcun intervento di assistenza economica concesso a qualsiasi titolo dal Comune di San Tammaro. Alla domanda deve essere allegata quale parte integrante la Dichiarazione Sostitutiva Unica relativa ai redditi 2016. Ogni nucleo familiare ha la possibilità di concorrere con una sola domanda, anche se ad esso appartengono più persone in possesso dei requisiti necessari all’accesso ai contributi.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Beneficiari: Le domande devono essere compilate utilizzando l’apposito modulo in distribuzione presso il Comune di San Tammaro – Ufficio Servizi Sociali – oppure scaricabile dal portale internet del Comune di San Tammaro all’indirizzo www.comune.santammaro.ce.it Alla domanda, sottoscritte dal richiedente, deve essere allegata: • la dichiarazione ISEE in corso di validità; • fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente; • allegato B. Non verranno prese in considerazione le domande incomplete e mancanti di documentazione. Le domande complete devono essere presentate, entro il giorno 31 maggio ore 12:00 mediante consegna diretta (in busta chiusa con dicitura “Buoni Spesa Comunali”) presso l’Ufficio Protocollo comunale.

GRADUATORIA

La graduatoria verrà formata sulla base del valore dell’attestazione ISEE relativa al nucleo familiare del richiedente e in base al numero del nucleo familiare, collocando per prime in graduatoria le domande che presentano valore ISEE più basso. I buoni spesa erogabili saranno così distribuiti: • n°4 buoni spesa dal valore di €20,00 per le famiglie fino a 4 componenti; • n°5 buoni spesa dal valore di € 20,00 per le famiglie da 5 a 6 componenti; • n°6 buoni spesa dal valore di € 20,00 per le famiglie da 6 componenti in poi. L’assegnazione dei Buoni Spesa verrà effettuata seguendo l’ordine della graduatoria fino all’esaurimento dello stanziamento a disposizione. Nel caso in cui dovessero residuare dei buoni spesa, la giunta, con atto a parte, deciderà circa la destinazione degli stessi,ferma restando l’assegnazione degli stessi a soggetti in situazione di disagio-economico. -I buoni spesa potranno essere ritirati unicamente presso l’ufficio dell’Assistente Sociale Dott.ssa Angela Caputo,ed esclusivamente dal richiedente. -I buoni spesa ,una volta scaduti,non potranno più essere utilizzati né il loro valore nominale potrà essere risarcito.

CONTROLLI

L’Ufficio Servizi Sociali, ai sensi di quanto disposto agli articolo 71 e successivi del DPR 445/2000, è deputato al controllo della corrispondenza al vero delle dichiarazioni sostitutive sottoscritte nelle domande di assegnazione Buoni Spesa. Verrà determinata la decadenza dal beneficio per i richiedenti che abbiano sottoscritto false dichiarazioni per entrarne in possesso, fatte salve le conseguenze penali di tali atti, così come previsto agli artt. 75 e 76 del medesimo DPR.

Commercianti: I commercianti interessati a partecipare all’iniziativa “Spendi a San Tammaro” dovranno presentare domanda di adesione, su apposito modulo, entro il 12 maggio 2017, presso l’Ufficio Protocollo del Comune. Gli stessi s’impegneranno ad esporre il Logo dell’iniziativa presso il proprio punto vendita. Il Comune, a sua volta, s’impegnerà a rendere pubblico l’elenco dei negozi che aderiranno all’iniziativa. I commercianti verranno rimborsati previo deposito al Comune dei buoni spesa utilizzati presso i propri esercizi commerciali.

ALTRE DISPOSIZIONI

I dati forniti sono coperti da segreto d’ufficio e garantiti dal D. lgs 196/2003 (codice in materia di protezione dei dati personali). Saranno utilizzati unicamente per la formazione della graduatoria e per l’erogazione del contributo. Per informazioni in merito al presente bando è possibile rivolgersi all’Assistente Sociale Dott.ssa Angela Caputo, nei giorni lunedi, martedi, mercoledi e giovedì dalle ore 09:30 alle 12:30.

articolo precedenteFurti nelle abitazioni. Condannato 21enne rumeno
prossimo articoloCasapulla. Buro (Campania libera) replica a Di Giovanni: «Giudica senza conoscere i fatti. Chi ci governa pensa solo a denigrare e fare accordi per rimanere ancorato alla poltrona»