Home slider principale Gladiator, titolo gratis ma non troppo

Gladiator, titolo gratis ma non troppo

Continua a vivere una situazione di stallo il futuro del Gladiator. Varie trattative sono saltate e molti si interrogano su come mai un titolo gratis, di serie D, in una piazza pronta a rivivere grandi entusiasmi, non faccia gola a nessuno. Probabilmente la parola “gratis” è usata con altre finalità. Infatti, sapendo che il tutto è gratuito, tutti anche cordate napoletane si fanno avanti, ma quando poi si va a tirare la somma…

– due mensilità da pagare alla squadra (50.000)
– stipendi al settore giovanile (5.000)
– fornitori kit (4.000)
– striscione retro porta (5.000)
– giardiniere (5.000)
– pendenza con l’Agenzia dell’Entrate, fatta dal presidente D’Anna quando era però a Marcianise (20.000)
– Vertenza fratelli Squillante (10.000)
– Richiesta di D’Anna (30.000)
– Fideiussione (30.000).
chiunque fosse interessato a rilevare il Gladiator dovrà comunque elargire una cifra superiore ai 150.000 euro. Quindi possiamo tranquillamente dire che la gratuitá del titolo, è solo apparente, è come comprare una casa, con un mutuo ancora da scontare. La speranza del popolo nerazzurro, è quindi ora affidata anche all’amore che professionisti locali hanno dimostrato in questi anni, il tutto però potrà avvenire solo se il massimo dirigente nerazzurro si facesse carico di gran parte delle pendenze accumulate nel corso di quest’anno.