Home S. Maria Gladiator, passano i giorni tra cifre e non trattative

Gladiator, passano i giorni tra cifre e non trattative

556

La settimana che doveva essere decisiva per le sorti del Gladiator sta trascorrendo come le ultime settimane da maggio ad oggi, cioè solo chiacchiere e nulla di fatto. Nei giorni scorsi, la squadra ha incontrato il presidente D’Anna per sollecitare il pagamento delle mensilità arretrate (aprile/maggio). Nel confronto il patron nerazzurro ha ribadito la volontà di cedere il titolo, e secondo i ben informati per venire incontro ad un possibile acquirente, ha rinunciato anche a ricevere i soldi anticipati di trasferte e mensilità di marzo. Quindi se una trattativa sarà intavolata nei prossimi giorni, chi acquisterà il Gladiator non dovrà versar nulla nelle tasche di D’Anna, il quale si è detto, qualora non ricevesse una chiamata anche dal primo cittadino Antonio Mirra, a cedere il titolo nelle mani della squadra, libera così, di trovare un acquirente. Conti alla mano, tra stipendi, vertenza Squillante, kit e altro, la cifra da sborsare è 70.000 euro, che con abilità di qualche addetto ai lavori potrebbe scendere di altri 10.000 euro. Un titolo, quindi, quello del Gladiator che potrà essere acquistato con 60.000 euro, stessa cifra che servì a Lazzaro Luce nel lontano 2012 di acquisire un titolo di serie D, però, con dei debiti.

articolo precedenteMercoledì a Casapulla arriva Luca Abete
prossimo articoloSan Prisco, noto commercialista cade dal secondo piano