Home S. Maria Gladiator, la presidenza oscilla tra Napoli e Caserta

Gladiator, la presidenza oscilla tra Napoli e Caserta

1173

Sono giorni di attesa a Santa Maria Capua Vetere per il futuro del Gladiator. Tante voci, ma ancora nulla di concreto. I giorni passano e il 12 luglio (termine ultimo per iscriversi alla D) si avvicina. Secondo i ben informati, siamo ormai alla stretta finale. Il presidente D’Anna, nei giorni scorsi ha avuto modo di parlare con vari imprenditori e le piste più accreditate sono rimaste due. Una che parla di una cordata dell’Agro Aversano pronta a fare calcio nella città del Foro, l’altra cordata invece arriva direttamente da Napoli. Dopo il sondaggio, il massimo dirigente nerazzurro attende le parti interessate, che dovranno comunicare la loro decisione. A quanto pare D’Anna ha solo chiesto che siano pagate le spettanze arretrate alla squadra, poi ovviamente toccherà ai nuovi proprietari iscrivere e depositare la fideiussione in Lega. La settimana prossima sarà anche l’ultima della stagione 2016/2017, il 1 luglio parte la nuova stagione con l’apertura anche delle liste di svincolo.

articolo precedenteStreet Food, “I love SMCV” pronta a risedersi al tavolo con l’amministrazione
prossimo articoloIl sindaco Mirra interviene sullo Street Food “Ecco la verità”