Home Attualità Assegnazione di buoni/voucher sociali per la fruizione del servizio “Centro Sociale Polifunzionale...

Assegnazione di buoni/voucher sociali per la fruizione del servizio “Centro Sociale Polifunzionale per cittadini con disabilita”

116
Nell’ambito dei servizi e degli interventi previsti dal Piano Sociale di Zona – I annualità del Piano Sociale Regionale 2016-18, è programmato, per un costo complessivo di € 154.991,41, il servizio CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE PER CITTADINI CON DISABILITA’ residenti nei Comuni afferenti l’Ambito Territoriale C8:
S. Maria Capua Vetere, Casapulla, Curti, Grazzanise, San Prisco, San Tammaro e Santa Maria La Fossa.
Il Servizio assicura l’ospitalità diurna, l’ accudimento della persona, il servizio mensa, se richiesto, mediante la creazione di programmi individualizzati con obiettivi a breve e lungo termine, in collaborazione con i Servizi Sociali competenti, articolando un orario di apertura settimanale dal lunedì al venerdì con tre tipologie di turni:
Tempo pieno (7 ore continuative con pasto);
Tempo parziale (4 ore continuative con pasto);
Tempo parziale (4 ore continuative senza pasto).

DESTINATARI E REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
Il servizio è rivolto a disabili adulti (fino a 65 anni) e minori dagli 11 ai 18 anni, autonomi e semiautonomi, residenti nei Comuni associati all’ Ambito Territoriale C08 (S. Maria Capua Vetere, Casapulla, Curti, Grazzanise, San Prisco, San Tammaro e Santa Maria La Fossa).

MODALITA’ DI ACCESSO E AMMISSIONE
Le modalità di accesso e ammissione al servizio sono indicate all’art. 5 del “Regolamento contributo rette inserimento disabili in centri sociali polifunzionali”.

Il Servizio Sociale Professionale valuta la richiesta effettuando i necessari accertamenti per la verifica del bisogno e la sussistenza dei requisiti dell’utente ad essere inserito nelle attività dei centri. Ai fini dell’accertamento si utilizzerà la S.Va.M.Di. Sociale della Regione Campania per una corretta valutazione del bisogno. Avranno priorità di inserimento i soggetti, oltre che per condizioni economiche più svantaggiate, che si trovano:
– in situazioni di fragilità e a rischio di emarginazione grave nel contesto familiare e sociale di riferimento;
– con reti familiari limitate o gravate da importanti compiti di cura;
– che necessitano di un sostegno continuativo per la realizzazione di attività quotidiane.
Coloro che siano in possesso dei requisiti sopra indicati ed intendano fruire del servizio in oggetto, in assenza di invio da parte dell’Unità di valutazione integrata, dovranno far pervenire apposita istanza (modello di domanda allegato al presente avviso) in busta chiusa con la dicitura “FRUIZIONE SERVIZIO CENTRO DIURNO SOCIO EDUCATIVO
DIVERSAMENTE ABILI” ed indicazione del mittente, all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di residenza dell’utente, indirizzata all’Ufficio Servizi Sociali, entro le ore 12.00 del giorno 26/07/2017.
I moduli sono scaricabili dal sito internet dell’Ente
articolo precedenteLavori sull’A1 Milano – Napoli. Resterà chiusa la stazione di S. Maria C.V.
prossimo articoloBlitz in una abitazione sammaritana. Sequestrate sigarette di contrabbando