Home cronaca Microcriminalità in via Riccardi. Occhi puntati su una “gang” del posto

Microcriminalità in via Riccardi. Occhi puntati su una “gang” del posto

0

Ancora una volta una denuncia raccolta dalla pagina facebook “Ciò che vedo in città” ben curata dal presidente Donato Trepiccione. Vi proponiamo di seguito l’ennesimo messaggio che mette in risalto un fenomeno in forte crescita nell’ultimo periodo in città, questa volta, come nel caso precedente, ad essere protagonisti sono minorenni.

Di seguito l’estratto della pagina:

“Donato buongiorno scusa il disturbo ma vorrei informarti di un fatto accaduto ieri sera e riallacciarlo agli incresciosi episodi precedenti. Ieri sera, via Ricciardi, intorno alle 24 mio figlio 15 si ritirava a piedi dalla sua uscita serale, era solo, e davanti a lui il gruppo di ragazzi della casa famiglia che si trova nella nostra strada si aggirava indisturbata.

Lui quando li ha visti li ha riconosciuti perché gli stessi avevano minacciato nei giorni precedenti un suo amico sempre con la stessa tecnica, coltellino sui polsi x derubarlo di 20 euro. Impaurito e x evitare di avere un incontro con loro x tornare a casa ha fatto tutto il giro dell isolato quindi intorno alla chiesa di Don pierino. Mia mamma abita proprio vicino la casa famiglia. Dimmi come possiamo agire per far si che questa situazione non prenda una brutta piaga. Oltre alle denunce che provvederemo a fare.

Lo scorso anno abbiamo assistito già ad altri episodi avvenuti li, ambulanze e carabinieri erano fissi tutti i giorni perché accadevano episodi di ogni genere”. 

articolo precedenteBambino pestato in Villa. La denuncia arriva dal web
prossimo articoloCaserta, un 56enne rapina tabaccheria in centro. Arrestato dopo pochi minuti