Home Altri Comuni Ztl e movida a Caserta, Confcommercio chiede un incontro urgente al primo...

Ztl e movida a Caserta, Confcommercio chiede un incontro urgente al primo cittadino

0

“Sarebbe stato opportuno consultare le associazioni e i diretti interessati prima di prendere provvedimenti di una certa rilevanza. Spero che l’amministrazione ci dia l’opportunità di chiarire e confrontarci su questa tematica attraverso un incontro”. A parlare è Vincenzo Santo, presidente Confcommercio Imprese per l’Italia Provincia di Caserta, nel commentare le recenti decisioni varate dall’amministrazione Marino in materia di Ztl e movida.

“Chiediamo – si legge nella missiva indirizzata all’assessore alle Attività Produttive, Emiliano Casale e al primo cittadino, Carlo Marino, di ricevere il regolamento di polizia urbana e verificare insieme le possibilità di modifica; è importante che vengano ascoltate tutte le voci, prima di intraprendere un provvedimento sia regolamentare che ‘repressivo’. Per quanto si possano comprendere le ragioni dei residenti, è naturale che, come in qualunque centro storico, sia presente il disagio dovuto al traffico e alla musica di intrattenimento delle attività ricettive. Tale situazione – conclude Santo –  non giova al commercio casertano, già di per sé in crisi, soprattutto nel centro storico dove massiccia è la chiusura di esercizi commerciali e negozi al dettaglio. Le uniche attività che fanno sì che il centro storico non muoia, sono proprio i pubblici esercizi”.

articolo precedenteAl via il nuovo anno scolastico. Ecco l’ordinanza per la “Perla”
prossimo articoloOmicidio Dalla Chiesa. La Polizia di Stato intitola un’ala del Commissariato di P.S. Santa Maria Capua Vetere all’Agente Scelto Domenico Russo