Home Altri Comuni Trasmettevano partite nei locali senza averne titolo. Deferiti in sette

Trasmettevano partite nei locali senza averne titolo. Deferiti in sette

0

Dal 25 al 27 ottobre, i Carabinieri della Stazione di Caserta, nell’ambito di un servizio coordinato per il contrasto all’illegalità diffusa, hanno deferito in stato libertà 7 persone, titolari di esercizi commerciali e intestatari di smart card pay per view. Nella circostanza i militari dell’Arma, collaborati da personale tecnico addetto ai controlli delle emittenti tv a pagamento “mediaset”, nel corso di mirati controlli effettuati all’interno di alcuni locali pubblici nella città di Caserta, hanno acclarato che i deferiti, mediante utilizzo di “smart-card” relative ad abbonamenti stipulati per uso privato/residenziale ed apparati atti alla decodificazione trasmissioni audiovisive, permettevano la visione di eventi sportivi agli avventori dei locali.

articolo precedenteNuovo impianto di compostaggio allo Stir, Forza Italia arriva con un anno di ritardo: il Comune aveva detto “no” già nel 2016 con delibera di giunta e di consiglio
prossimo articoloBlitz in Villa. Ieri sera stop al Birra Festival