Home politica Area Mercato, il M5S: “Bocciata la nostra mozione”

Area Mercato, il M5S: “Bocciata la nostra mozione”

3

Ancora una volta dobbiamo constatare l’inefficienza di questa Amministrazione arcobaleno, che sono più pratici a mettere le pezze che ad attuare il programma, come promesso sia nella campagna elettorale, e sia nei vari consigli comunali aperti per le problematiche ambientali.
I fatti che vi vogliamo raccontare, cari concittadini, a sostegno della nostra tesi sulla loro inefficienza sono questi:
In data 29/06/2017, prot. 0021481, abbiamo depositato presso il protocollo una nostra mozione inerente le problematiche di sicurezza dell’area mercatale sita in via Augusto Righi, dove si svolge la fiera bisettimanale, in quanto alcuni operatori mercatali e cittadini ci avevano segnalato dei gravi problemi di sicurezza. (In allegato alla presente la ns mozione)
In data 30/10/2017 nel consiglio comunale viene discussa la nostra mozione e dopo varie prese di posizione da parte della maggioranza e dello stesso sindaco bocciano la nostra proposta riferendo che non ci sono soldi per far fronte ai lavori di messa in sicurezza dell’area mercato.
Giova precisare che l’area mercato frutta alle casse comunali ben 241.000,00 euro l’anno e che quindi al secondo anno di questa amministrazione ha fruttato quasi mezzo milione di euro, abbastanza da costruire un’altra area mercatale.
Da rilevare, che già in data 01/10/2017 con nota della P.M. 10564 i vigili urbani segnalavano all’ufficio tecnico la pericolosità dell’area mercato.
Come si apprende dagli atti, l’ufficio tecnico ha dovuto, dopo i sopralluoghi nell’area mercato, emanare una determina di lavori per la messa in sicurezza dell’immobile rustico ivi insistente in quanto si è verificata la caduta di tegole e calcinacci dall’edificio, che ospita tra l’altro i bagni pubblici.

articolo precedenteLavori all’Arco non eseguiti a regola d’arte. Di Nardo e Pappadia: “Vogliamo vederci chiaro”
prossimo articoloNatale in Città – SMCV, al via la seconda edizione: il programma degli eventi