Home S. Maria Rugby Clan S. Maria C.V., corsari in territorio sannita: battuto il San...

Rugby Clan S. Maria C.V., corsari in territorio sannita: battuto il San Giorgio del Sannio

3

Domenica 11 dicembre sul campo comunale di S. Martino Sannita il Rugby Clan è sceso in campo contro il San Giorgio del Sannio nella terza giornata di ritorno del girone H della serie C1. I gialloblu sin dal calcio di inizio capiscono che il match non sarà facile perché gli avversari dimostrano qualità differenti rispetto al girone di andata. Nonostante ciò, il Rugby Clan continua sempre a dimostrare i frutti del lavoro settimanale: con una bella azione dei tre quarti va in meta De Luca G.. I sammaritani continuano ad imporsi e arriva la seconda meta di giornata firmata da De Luca A., sempre da azioni dei tre quarti. I Dragoni Sanniti rispondono con un calcio piazzato ed una meta il primo tempo si chiude sul 10-14 per i gialloblu. Nel secondo tempo i sammaritani vanno in meta subito con una bella azione della linea tre quarti partita da una ottima giocata da touche finalizzata da Marassi G.. I padroni di casa rispondono con un calcio piazzato (13-21), ma i gialloblu chiudono la partita e conquistano anche il punto bonus con una bella azione personale del centro Cocchiaro A. Il punteggio finale della partita è 13-26 per i gialloblu sammaritani. Il Rugby Clan, adesso è ad una sola vittoria per la conquista matematica dei play-off. Sempre a S. Martino Sannita alle 12:00 sono scesi in campo gli under 16 gialloblu contro i pari età dei Dragoni. I ragazzi guidati da Francesco Iannotta, nel primo tempo hanno mostrato fasi di disattenzione che hanno portato alla perdita del possesso del pallone in più occasione. Tanto che i Dragoni ne approfittano per due volte e vanno in meta. Il primo tempo si chiude sul 12-0 per i padroni di casa. Nel secondo tempo c’è la reazione dei gialloblu che vanno in meta con Di Florio G.(12 -7). I Dragoni allungano il punteggio con una meta del loro mediano di apertura che ne approfitta di una brutta distribuzione difensiva sammaritana (17-7). I piccoli gialloblu non demordono e con una bella azione dei tre quarti vanno in meta con Puggioni L. . I sammaritani continuano a crederci nella vittoria ma la loro reazione arriva troppo tardi, infatti arriva il fischio finale e la partita si chiude sul punteggio di 17-14 per i padroni di casa

articolo precedenteRinvio convegno ‘Terra di Lavoro e Regione Campania tra turismo e cultura’ a Santa Maria Capua Vetere
prossimo articoloCinema e salute mentale alla Parrocchia dell’Immacolata