Home S. Maria Rugby Clan S. Maria C.V.: sconfitta nel derby campano dei playoff

Rugby Clan S. Maria C.V.: sconfitta nel derby campano dei playoff

0

Domenica 28 gennaio il Rugby Clan S. Maria C.V. ha disputato al “F. Casino” la seconda giornata della Poule Promozione del girone H ospitando la Partenope Rugby. I gialloblu guidati da Alessio Cocchiaro scendono in campo con tanta voglia di riscatto dopo la sconfitta di misura a Lecce. Sin dalle prime battute del match si capisce che non sarà una partita facile visto che le due compagini già si sono confrontate durante la regular season di C1 campana. Inizio partita confuso per i sammaritani che evidenziano qualche errore difensivo che li porta a subire un piazzato(0-3). I gialloblu reagiscono prontamente ma nonostante un buon gioco non riescono a finalizzare data la mancanza di lucidità nei pressi dell’area di meta. Questi errori sono sfruttati dalla Partenope che con dei calci spedisce indietro i gialloblu. Il primo tempo si chiude sullo 0-3. Inizia il secondo tempo con qualche cambio nel XV partenopeo. Nei primi minuti c’è un “ping pong tattico” (scambi di calci tra le due squadre) che porta i sammaritani a non riuscire ad avanzare nella metà avversaria. Aumenta il ritmo della Partenope che sfrutta un errore difensivo sull’ala andando in meta (0-8). I gialloblu non mollano ma non riescono ad essere incisivi con l’ovale tra le mani, ma riescono a guadagnare un calcio (3-8). Quando la Partenope arriva nella metà gialloblu, a causa di ripetuti errori difensivi sammaritani, riesce più volte a guadagnarsi calci di punizione: di 5 ne vengono trasformati 3. (3-17). Così termina il match. Le prossime due settimane vedranno i campionati fermi per la pausa del Sei Nazioni: sarà un buon periodo per prepararsi al meglio per il prossimo incontro che vedrà i Seniores gialloblu impegnati nella trasferta contro il Ragusa Rugby Union.

Michela Ienco

ADDETTO STAMPA Rugby Clan S. Maria C.V.

articolo precedenteBlitz dei CC nella piazzola ecologica. Carenze autorizzative indispensabili per l’apertura
prossimo articoloColpo notturno alla Sisal MatchPoint