Home cultura e spettacolo Nove compagnie, oltre 100 attori per la kermesse amatoriale al Garibaldi

Nove compagnie, oltre 100 attori per la kermesse amatoriale al Garibaldi

0

Tutto pronto per la nuova stagione del Teatro Amatoriale che, con i suoi 12 appuntamenti previsti in cartellone, contribuirà ad arricchire la già ampia proposta artistica del Teatro Garibaldi. Nove mesi, da aprile a dicembre, in cui si alterneranno esperienze di teatro amatoriale particolarmente rilevanti nella Città di Santa Maria Capua Vetere.

Nove compagnie, oltre 100 attori e una stima di diverse migliaia di spettatori per la stagione amatoriale che, il prossimo 6 aprile, prenderà vita al Teatro Garibaldi. Sono stati infatti definiti tutti i dettagli della rassegna 2018 a seguito dell’incontro che il sindaco Antonio Mirra, anche Assessore alla Cultura del Comune di Santa Maria Capua Vetere, ha tenuto in settimana con i rappresentanti delle diverse compagnie teatrali.

“Il successo di pubblico che in maniera costante fanno registrare le rappresentazioni portate in scena della compagnie amatoriali testimoniano l’elevata qualità della proposta artistica di una realtà cittadina, appunto quella del teatro amatoriale, alla quale abbiamo opportunamente deciso di dedicare particolare attenzione. La nuova stagione – ha dichiarato il sindaco Antonio Mirra – è arricchita da alcuni elementi di novità che evidenziano la vicinanza della nostra amministrazione a chi, con passione e dedizione, contribuisce ad una crescita culturale della Città di Santa Maria Capua Vetere”.

La kermesse si chiuderà a dicembre con una serata che vedrà coinvolte tutte le compagnie amatoriali che, dal prossimo 6 aprile, andranno in scena sul palco del Teatro Garibaldi. Del cartellone, le cui date verranno diramate dettagliatamente nei prossimi giorni, faranno parte le compagnie: Capolavori in Corso, Così per Ridere, Fatti per Volare, Il Teatro in una Stanza, Immacolata Concezione, Lassastà, Quartieri Seplasia, Scena e Controscena, Unitre.

articolo precedenteGicco a caccia del titolo italiano contro l’imbattuto Di Loreto
prossimo articoloSiamo alle solite, vandalizzata una cappella al Cimitero