Home S. Maria Gladiator, tutto bene quel che finisce bene

Gladiator, tutto bene quel che finisce bene

0

I calciatori dopo un anno travagliato ringraziano l’attuale società per la serietà, la tranquillità e serenità trasmessa.
Quest’anno calcistico è iniziato pieno di incognite e dubbi, andando sempre peggio per arrivare al mese di novembre dove ci sentivamo abbandonati da tutto e da tutti. I rimborsi sembravano un miraggio, ed il Mario Piccirillo un sogno.
Con l’avvento della nuova dirigenza e società, il clima è cambiato del tutto e dopo un periodo diffidenza abbiamo capito di aver a che fare con delle persone serie e perbene.
La nuova società ci è stata fin da subito (novembre 2017) vicina in ogni modo senza farci mancare nulla, trattandoci prima come persone e poi come calciatori, e questo nel calcio non è scontato, anzi.
Proprio per questo noi tutti, calciatori, e staff vogliamo fare un plauso a queste persone, in particolar modo al presidente Gaetano Signore e al dott. De Felice, che se pur entrati in corso d’opera, ci hanno fatto sentire in una bella famiglia, facendoci capire che l’uomo viene prima del calciatore.
Li ringraziamo per la serietà e per le promesse fatte, tutte mantenute compreso quella di poter rigiocare allo Stadio Mario Piccirillo.
Ci auguriamo di poter restare anche il prossimo anno, in quanto ci sentiamo oramai legati a queste persone che senza alcun obbligo, ci hanno risollevati in momenti di sconforto ed abbandono, per poter ricambiare sul campo ulteriormente tale senso di appartenenza, sia a loro che ai colori neroazzurri.

Firmato
I Calciatori e lo staff

articolo precedenteMese delle Prevenzione e della Salute. Al via l’invito per gli Studi Medici e Diagnostici
prossimo articoloLa cittá di S. Maria C.V. protagonista del cortometraggio “Il nostro tempo”