Home Altri Comuni Ritorna alla vittoria lo Spartacus Rugby e lo fa tra le mura...

Ritorna alla vittoria lo Spartacus Rugby e lo fa tra le mura amiche

3

È stata una domenica impegnativa e soddisfacente per lo Spartacus Rugby, che ha visto i ragazzi coinvolti nel progetto di scambio interculturale con Erasmus, appena iniziato, e in una importante giornata di campionato.

La squadra di casa liquida la Zona Orientale Salerno con un sonoro 32-22 condito da 5 meritatamente. Degna di nota la prestazione del pacchetto di mischia che, facendo valere il proprio peso, ha premesso la realizzazione di più di una meta, la prima delle quali messa a segno dal pilone Daniele Raiola nei primi minuti di gioco.Dopo un calcio di punizione per il Salerno e un magistrale drop del numero 10 Spartacus Giuseppe Ascione, la compagine avversaria segna una meta al 25°, portando le squadre al pareggio. Appena tre minuti dopo Alessio Musone sigla la seconda meta, che ristabilisce il vantaggio. Al 40° chiude il primo tempo la meta di Lucidano Sardo, che non si lascia sfuggire l’occasione e firma anche questo match. Il secondo tempo riparte male, con ammonizioni per Musa e Rezza che restano fuori dal gioco per 10 minuti, e una meta tecnica attribuita agli avversari per un placcaggio alto nei 5 metri. Ma l’ingresso di Tommaso Avizzano non tarda a farsi sentire e, nonostante la netta inferiorità numerica, porta ancora lo Spartacus in meta, assicurando il vantaggio.Dopo la terza meta per la Zona Orientale Salerno, il match  chiude con l’azione del giovanissimo Luigi Ascione che al 33° segna e fissa così il risultato.

“Al di là del risultato che ci vede vincenti, sono emersi problemi sulla tenuta atletica della squadra, da attribuire anche al procedere discontinuo di questo campionato” dichiara il coach Cioffi. “ Oggi i ragazzi sono da elogiare, la giornata era molto calda e nonostante questo hanno lavorato bene. Dobbiamo sicuramente migliorare sui placcaggi, continueremo a lavorarci.” Un grazie particolare va al signor Marco Dianin, supporter della squadra salernitana, che ci aiutati con la preparazione del terzo tempo, permettendo cosi di gustare un’ottimo sugo all’arrabbiata. Sicuramente il momento di maggior espressione dei più alti valori di questo sport!

Nel prossimo turno, 15 aprile,  lo Spartacus Rugby sfiderà la Polisportiva Sarnese.

È tassativo vincere!

Noemi Cassino

articolo precedenteBasta una ginocchiata e Gicco ritorna a sorridere
prossimo articoloOspedale Melorio, Campania libera incontra il direttore sanitario Colaccio e chiude una relazione sullo stato del presidio: “Basta con proclami e promesse”