Home politica CPR, Mastroianni: “Non possiamo arretrate di un millimetro per rispetto degli impegni...

CPR, Mastroianni: “Non possiamo arretrate di un millimetro per rispetto degli impegni assunti”. Castiello: “Sono a disposizione del Sindaco”

0

Dopo l’ottimo risultato ottenuto alle elezioni politiche, la Lega accende i riflettori sulla città del Foro. Attraverso la sua pagina facebook la deputata leghista Pina Castiello ribadisce il suo impegno affinchè la Caserma Andolfato non ospiti un CPR.

Ecco le sue dichiarazioni:

“La nobile cittadina di Santa Maria C.V., ha già versato un tributo enorme alle esigenze d’integrazione. Immaginare di poter nuovamente utilizzare gli spazi della caserma #Andolfato per attivare un #Cpr -centro per il rimpatrio- è idea semplicemente scellerata. Vigilero’, con la preziosa collaborazione di #SalvatoreMastroianni, perché questo non accada.
Nondimeno, sarò a completa disposizione, sul piano istituzionale, del #sindaco Antonio Mirra e della città tutta”.

Alle sue dichiarazioni fanno seguito quelle del consigliere sammaritano Salvatore Mastroianni. “Quello del cpr per gli immigrati clandestini destinati al rimpatrio è un tema sul quale l’Amministrazione comunale non può arretrate di un millimetro per rispetto degli impegni assunti con i cittadini e con le famiglie sammaritane. Infatti, è un dovere difendere la nostra comunità da un’ ulteriore arrivo di immigrati oltre quelli già presenti nei cas e quelli previsti dallo sprar. Sul tema dell’immigrazione la nostra città ha già dato, dando abbondantemente prova di senso di ospitalità e di capacità di integrazione. Pertanto vigileremo sull’evolversi della situazione con l’unico scopo di evitare ulteriori problemi alla nostra città”.

articolo precedenteBilancio e Canile, se ne parla in Consiglio il 26 aprile
prossimo articoloSpaccio di sostanze stupefacenti. Arrestato 23enne