Home Altri Comuni SAN TAMMARO. Idee in Comune, Mingione fissa l’obiettivo: “Rispolverare le antiche tradizioni...

SAN TAMMARO. Idee in Comune, Mingione fissa l’obiettivo: “Rispolverare le antiche tradizioni locali”

2

Tutto pronto in casa “Idee in Comune” per la presentazione della lista che ci sarà questa sera alle ore 20:30 presso il locale “Zenzero & Cannella” sito in via Nazionale Appia a San Tammaro. A sostegno della candidata sindaco Rossella Bovienzo, troviamo anche Giuseppe Mingione, presidente della Pro Loco e già in passato, sia assessore che consigliere Comunale. Un profilo importante il suo, visto che già promuove attività per la città oltre ad avere la giusta esperienza nella macchina amministrativa. “A candidarmi, mi ha spinto la voglia di mettere in atto un progetto sulla base non solo delle “idee in comune”, ma anche su storie e rapporti che vanno oltre la politica stessa” – esordisce Mingione – “Votare Bovienzo è sinonimo di cambiamento, di concretezza e di novità e devo essere sincero è lo stesso popolo che ha manifestato la volontà di avere un sindaco donna nella storia di San Tammaro. Votare Mingione è sinonimo di esperienza ,sia amministrativa che di vita, come uomo di squadra che è sempre stato con la gente e tra la gente, ed appartiene ad un pezzo di storia importante del nostro paese, ma con uno sguardo al futuro”. Interrogato sul futuro imminente del suo paese, Mingione non ha dubbi “San Tammaro ha bisogno dell’ordinarietà, sicurezza e approccio umano, per promuovere il nostro territorio tra i paesi limitrofi e la provincia”. Guardando oltre è chiaro anche uno dei progetti nella mente del candidato che sottolinea “Come prima cosa è mio intento organizzare una conferenza delle associazioni sul territorio facilitando la cooperazione per promuovere e rispolverare le antiche tradizioni locali, con l’intento di coinvolgere la gente di San Tammaro anche nelle attività legate allo sviluppo di Carditello. Mi sento di promettere trasformazione, impegno, lealtà e presenza quotidiana sul territorio, recuperando quella solidarietà sociale che mi ha sempre animato fin dai primi anni della mia esperienza politica”.

articolo precedente“Fattel’ tu”: i 40 anni della Legge 180 tra incontri ed eventi
prossimo articolo201° Anniversario della Fondazione del Corpo di Polizia Penitenziaria. Questa mattina cerimonia nel carcere sammaritano