Home Altri Comuni Idee in Comune, Graziano: “Al primo posto sicurezza, verde pubblico ed illuminazione”

Idee in Comune, Graziano: “Al primo posto sicurezza, verde pubblico ed illuminazione”

2

Sarà uno dei candidati che interverrà venerdì 1 giugno al comizio elettorale di Idee in Comune, previsto in piazza IV novembre alle ore 20:30, si tratta di Michele Graziano che sostiene fortemente Rossella Bovienzo sindaco. Vanta tanti anni di amministrazione e quindi esperienza e capacità. “Credo fortemente nei valori di onestà, lealtà e nelle capacità che in questi anni di lavoro svolto insieme ha dimostrato di avere la mia candidata sindaco” – esordisce Michele Graziano – “Ritengo che tutti i candidati della lista Idee in Comune abbiamo voglia, qualità e potenzialità per dare linfa nuova a asta cittadinanza. Credo che Rossella Bovienzo possa amministrare la cosa pubblica in maniera professionale data la sua pregressa esperienza amministrativa come assessore ai servizi sociali, e poi una donna diciamolo, vede molto più lontano rispetto ad un uomo in molte cose. Sarebbe comunque una novità per San Tammaro avere per la prima volta un sindaco donna. Perché Votare Graziano ? Perché penso di avere dato tanto alla cittadinanza soprattutto in termini di disponibilità e prontezza nel risolvere problematiche sul territorio”. Graziano poi su sofferma sugli interventi da attuare per San Tammaro nel più breve tempo possibile “Sicurezza, vivibilità, ad esempio strade pulite, marciapiedi degni di essere chiamati tali, verde pubblico curato, illuminazione funzionante  rappresentano queste le priorità per la cittadinanza”. Infine Graziano parla agli elettori  “mi impegnerò per risolvere i problemi che in questi anni sono stata tralasciasti come la prostituzione e sicurezza, zona industriale abbandonata a se stessa” – conclude Graziano  “Lavorerò e continuerò ad offrire il mio tempo, le mie capacità, la mia esperienza ai cittadini. Prometto continuità e disponibilità nel lavoro già svolto in 10 anni da amministratore con tutti i cittadini, non sono solo quelli che in passato mi hanno votato”.

articolo precedente“Save Energy”. L’istituto Mazzocchi porta a casa il premio
prossimo articoloEvento musicale senza autorizzazione, chiusura momentanea di un noto bar