Home Altri Comuni Primo comizio pubblico per Idee in Comune è un trionfo per la...

Primo comizio pubblico per Idee in Comune è un trionfo per la squadra targata Bovienzo

0

Ieri sera in una piazza stracolma si è svolto il primo comizio pubblico della lista Idee in Comune che sostiene l’avv. Rossella Bovienzo alla carica di sindaco. Cinque sono stati gli aspiranti consiglieri che hanno esposto il loro programma. Ha rotto il ghiaccio la giovanissima Lucia Ragucci che ha poi ceduto la parola a Maurizio Ianniello e a Michela Gravino. Nella seconda parte del comizio spazio all’ex assessore e consigliere Michele Graziano che ha preceduto Alessandro Raucci. I due candidati giustamente si sono difesi dalle accuse ricevute nei giorni scorsi dagli avversari politici e hanno risposto su tutti i punti, con Graziano che ha spiegato i motivi del suo allontanamento dalla giunta qualche mese fa. La serata si è conclusa con l’intervento della candidata sindaco Rossella Bovienzo. “Ho sempre interpretato la politica come servizio, ho sempre agito mettendo a disposizione dell’intera comunità il mio impegno, la mia onestà e professionalità” – esordisce Bovienzo – “Le polemiche avanzate nei mie confronti confermano i limiti di questa amministrazione uscente. Fare politica è amministrare per tutti e non per pochi. La mia candidatura è nata per il bene comune a servizio di tutti.  Non abbiamo creato il libro dei sogni. Ci impegneremo a portare avanti tutti i progetti che sono già in itinere. Riqualificazione della zona Ovest della Nazionale Appia, progetti approvati anche da me e Graziano. Una cosa è certa, non appartiene alla mia cultura distruggere quanto realizzato da altri”. Sull’immediato futuro la candidata sindaco ha le idee chiare “San Tammaro va valorizzata  attraverso la costruzione di nuovi spazi di vita collettiva, riqualificando le periferie, è necessario recuperare le strutture comunali abbandonate per poi farle gestire dai locali cercando di creare occupazione e crescita per i nostri giovani. Nel nostro progetto c’è l’adozione del verde pubblico, attuare il regolamento dei beni comuni, una riduzione dei tributi locali in cambio di prestazioni e partecipazione delle area migliorative di uso pubblico, ripristinare la segnaletica stradale e il rifacimento del manto stradale di alcune zone del paese”. Ovviamente non è finita qua, infatti domani mattina dalle ore 10:30 alle ore 12:30 tutta la lista sarà presente in piazza San Francesco con un gazebo informativo ed incontrerà i residenti della zona Roce e della zona Peep. Martedì 5 giugno ci sarà invece il secondo comizio pubblico in via Gronchi, nei pressi dell’asilo comunale.

 

articolo precedenteGladiator, ad un passo dell’Eccellenza e pronta a cedere la Promozione
prossimo articoloDopo l’Horus altro stop in cittá