Home politica Il MIS alza la voce e punta il dito contro l’Amministrazione: “E’...

Il MIS alza la voce e punta il dito contro l’Amministrazione: “E’ arrivato il momento di dimettersi”

4

“A Santa Maria Capua Vetere le cose vanno di male in peggio” – esordisce Fabio Simeone del MIS – “La giunta Mirra è palesemente assente ed immobile, se non per i cambi di casacca e rimpasti vari. La sua incapacità di governare la fa da padrona. L’esempio lampante è il confronto tra un disavanzo negativo di 18 milioni di euro al quale si vuole far fronte con la dismissione di proprietà comunali e lo spreco quotidiano che avviene nella nostra città. Oggi 20 giugno a via Roberto d’Angiò l’illuminazione comunale accesa di mattina. Uno spreco di danaro pubblico a cui si fa fronte semplicemente con un po’ di oculatezza. Questa amministrazione non è nemmeno in grado di controllare il territorio. Dietro il cimitero comunale addirittura sono stati evidenziati rifiuti di materiale idraulico ed edile abbandonati li in quella che sta diventando sempre più una discarica a cielo aperto. Caro Sindaco noi del Movimento Idea Sociale ci chiediamo se non sia venuto il momento di dire basta al finto governo dei rimpasti continui e di fare un passo indietro per il bene della città”.

articolo precedenteResponsabile SGATE, ecco chi sostituirà il dott. Pirro
prossimo articoloSmantellamento campi rom in Campania, Zinzi e Mocerino presentano la proposta di legge