Home Attualità Festa dell’Assunta, un dolce ritorno al passato

Festa dell’Assunta, un dolce ritorno al passato

2

Come ben sapete stiamo seguendo da vicino i preparativi della Festa dell’Assunta. A suon di notizie, con l’amico Pasquale De Rosa stiamo cercando di dare il giusto risalto a questa festa. Il Comitato festeggiamenti presieduto da Matilde Vecchione, come era previsto non ci tiene a fare brutte figure, anzi..

Proprio per questo collaborerà fattivamente anche Luigi Gicco, presidente della Pro Loco Spartacus di Santa Maria Capua Vetere.

L’incendio del campanile rappresenta per tanti un appuntamento da non perdere. Negli ultimi anni si era perso lo spettacolo piromusicale dell’Anfiteatro che a quanto pare quest’anno ritornerà a deliziare la nottata del 16 agosto. Questo spettacolo è stato un punto fermo del segretario Paolo De Riso che faceva parte dell’ultimo Comitato dell’Assunta che ha offerto questo spettacolo alla città.

La questione giostre è quella un pò più spinosa, con i residenti del Central Park in passato al centro di varie polemiche, a quanto pare il Comitato cercherà di dirottare il tutto nel parcheggio comunale come avveniva qualche anno fa, evitando polemiche, e fornendo un luogo chiuso ai giostrai, evitando chiusure di ulteriori strade agevolando la viabilità sammaritana.

articolo precedenteLa Città sotto la Città 2019: affascinante progetto depositato in Regione Campania
prossimo articoloDall’arena allo schermo: concerto rinviato causa maltempo, appuntamento a giovedì con “Tutto quello che vuoi”