Home cultura e spettacolo ‘Il Nostro Tempo’ scritto e diretto dalla sammaritana Fenicia Rocco sarà premiato...

‘Il Nostro Tempo’ scritto e diretto dalla sammaritana Fenicia Rocco sarà premiato agli International Audiovisual Awards

Il cortometraggio il Nostro tempo’ della sammaritanaFenicia Rocco e del casertano Luigi Nappa, approda a Venezia con una menzione speciale per gli attori e i non attori aqgli International Audiovisual Award, promossi dall’importante Fondazione Filmagogia. Un lavoro che unisce tematiche sociali ad un ottimo lavoro di scrittura ed attoriale e che sta ottenendo un importante riscontro da parte della critica anche a livello internazionale. Le premiazioni avverranno il prossimo 8 Settembre nell’ambito della 75ma Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Fenicia Rocco, una dei due autori afferma: Sono cosi orgogliosa di aver scelto e recitato con questi bravissimi attori con i quali ritiro questo premio e sono felice che una giuria Internazionale abbia condiviso con noi I valori comuni che comunichiamo nel corto. Amore per la vita, la disabilità come valore e non come esclusione, l’amicizia e “L‘importanza di vivere al meglio il tempo.Luigi Nappa si dichiara felice di aver diretto questi attori talentuosi ma si sente orgoglioso “del fatto che il premio sia arrivato anche ai ‘non attori’, nella fattispecie i volontari della Lega del Filo d’Oro e i ragazzi sordociechi stessi che si sono lasciati dirigere con grande pazienza dimostrando una certa bravura. Fenicia Rocco che si sta occupando della distribuzione chiosa così con un auspicio: Siamo molto emozionati per questo premio che rientra negli eventi collaterali alla Mostra del Cinema, ma anche fiduciosi perché il corto è in concorso e in finale a Los Angeles, a New York e in altri Festival internazionali e non. In una kermesse cinematografica canadese siamo in semifinale e potremmo rientrare tra i papabili per ricevere il premio. Ora aspettiamo anche un riscontro positivo in Italia, anche dal punto di vista distributivo e mi auguro che questo riconoscimento possa essere una buona opportunità di visibilità”.

Ricordiamo che tra gli attori che hanno sposato la causa ci sono, oltre a Fenicia, il bravissimo Gianfranco Gallo conosciuto per Indivisibili, Gomorra e tanti altri lavori. Luca Grispini, conosciuto per l’isola di Pietro edImmaturi; Ferdinando Terrinoni attore teatrale napoletano e l’attrice Eva Moore. Nel cast tecnico creato dal regista Luigi Nappa: Sergio Bruzzone alla direzione della fotografia, Maria Rosaria Clemente aiuto regia,Raffaele De Lucia tecnico del suono, Francesco Norcia fotografo di scena .Trucco a cura della makeup artistMonica Giglio della scuola di Patrizia Laudicino. Hanno partecipato al progetto anche i ragazzi della Lega del Filo d’Oro e i ragazzi del liceo artistico ISISS Righi Nervi di Santa Maria Capua Vetere, dove ha sede il museo di arte contemporanea MACS. Entrambe le location sono state usate per il set.

Informazioni sul concorso e sulla giuria degli IAVA di Filmagogia:

INTERNATIONAL AUDIOVISUAL AWARDS
PER REGISTI E FILMMAKERS

La giuria internazionale dei Premi Filmagogia 2018 ha deciso di attribuire i seguenti premi e menzioni speciali:

LICEI ARTISTICI

Primo premio :
“MOTHER: UN TRENO PER L’INFERNO” Liceo artistico “P. Toschi” di Parma

Menzioni speciali :
“OUMAR” Liceo Artistico “ Sabatini-Menna” di Salerno  (per la ricerca sulla tecnica di ripresa)
“ALTER/NANZA” Liceo Artistico “ Gagini” Siracusa  ( per la ricerca sulla gag)
”SCARPE” Liceo artistico di Brera Milano ( per la ricerca sulla comunicazione pubblicitaria)

PROFESSIONAL /AMATEUR

Primo premio : 
“LA GRANDE FABBRICA DELLA GUERRA” di Alessandro Rota  in collaborazione con  Istituto Tecnico Industriale A. Avogadro di Torino

Menzioni speciali :
“BALO” di Marco Di Gerlando e Ludovica Gibelli in collaborazione con ragazzi delle Scuole Superiori di Genova e la Scuola di Cinema per ragazzi Zuccherarte (menzione speciale per il soggetto)
“CHE FINE HA FATTO L’INCIVILTA’ di Delio Colangelo (menzione speciale ricordando Jaques Tati)
“Il NOSTRO TEMPO” di Fenicia Rocco  (menzione speciale per gli attori ed i non-attori)

La Fondazione Filmagogia e la Giuria si complimentano con tutti i selezionati sia per la qualità delle opere presentate che per gli alti valori formativi e morali che in esse hanno espresso.
Un sincero ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato al bando Filmagogia 2018.

Consegna dei Premi:
Le premiazioni  avverranno il prossimo 8 Settembre nell’ambito della 75. Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

Composizione della Giuria:
PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE:
Alain Bergala (Nouvelle Sorbonne Paris III – “La Fémis”) noto regista e critico cinematografico. E’ stato  direttore dei Cahiers duCinéma e autore di diversi saggi sul cinema; già consulente di Jack Lang, Ministro della Cultura, relativamente all’educazione alle arti in Francia. In particolare è di grande rilievo (per l’apporto teorico sui principi della formazione al film inteso come arte), il suo libro “L’hypothèse cinéma: petit traité de transmission ducinéma à l’école et ailleurs .
DIREZIONE DELLA COMMISSIONE:
Fabio Matteuzzi Direttore di “Fuorivista Cinema e Multimedia”: Rivista di cultura cinematografica che collabora da tempo con diversi Dipartimenti dell’Università di Bologna.
Loretta Guerrini  Presidente della Fondazione Filmagogia. Docente di Analisi del film – Dipartimento delle Arti-visiveperformative mediali– Università di Bologna: regista di numerosi documentari per la televisione e per la Comunità Europea, già membro della giuria per la selezione delle opere nell’ambito della Biennale d’Arte a Venezia 2011 (per lo Stato di San Marino); autrice di diversi saggi su autori del cinema classico e contemporaneo e sulla formazione al cinema nonché articoli sui virtual set e augmented reality quali risultati di un’attività di ricerca.
COMPONENTI DELLA COMMISSIONE:
Antonio J. Merino Direttore della Càtedra de Genètica Y vidaHumana della UDEM Universidad (Mexico). Già Rettore della Pontificia Università Antonianum di Roma, Direttore di Master su Scienza e cultura dell’ambiente ed autore di molti saggi di filosofia e studi francescani unitamente a studi sul rapporto filosofia e ambiente pubblicati in diverse lingue.
Manlio Piva Docente di Didattica degli Audiovisivi e multimedia presso il Dipartimento FISSPA dell’Università di Padova. Autore di diversi saggi in particolare su Robert Bresson e specifici sul rapporto tra suono e immagine cinematografica e sulla educazione al cinema e media nelle scuole.
Chiara Bigondi Laureata in Cinema presso il DAMS dell’Università degli Studi di Bologna. Ha operato in qualità di esperta in comunicazione digitale nell’ambito della promozione culturale ed è Responsabile Comunicazione e Web Writer presso il magazine online  ‘EmilioDoc’. Nel 2015 il suo paper ‘QualityTelevision: a cinematic tone in tv series.’ è stato selezionato e pubblicato dal Festival del Cinema di Avanca.
Luisa Papa Executive Director Media-Archive e Aimaproject SA, fotografa selezionata al Portrait Adward 2016 di Lens Culture e premiata (Premio Fondazione Vicari, 2006, Svizzera) dal noto fotografo Reza Khatir per la ricerca “Metafisica”. Esperta di analisi della fotografia nel cinema, e del saggio “Elementi per una educazione alla fotografia nel film” in :“Filmagogia, nuovi orizzonti dei saperi” UTET 2015.
Bruno Gatti Docente di tecniche di ripresa e di utilizzo degli apparati steadycam presso Istituti di Formazione al video e al cinema; con una lunga esperienza di produzioni televisive ai massimi livelli professionali (Mediaset).

di Marco Falco

Contattaci a lavocesammaritana@libero.it