Home Attualità Istituto “Da Vinci”. Cerimonia d‘apertura dell’anno scolastico 2018/19

Istituto “Da Vinci”. Cerimonia d‘apertura dell’anno scolastico 2018/19

0

Come sempre nel nostro Istituto, gli alunni sono i protagonisti del processo educativo e hanno aperto la cerimonia di inizio anno scolastico 2018/19, con una breve esibizione musicale del gruppo “Bottari”, e del Coro dell’Istituto diretto dal Prof. Girolamo Aversano, con l’’inno “Nazionale” e l’inno alla “gioia di Beethoven”.
Subito dopo la nuova D.S. Prof.ssa Angelina Di Nardo, ha dato un caloroso benvenuto a tutti i ragazzi, presentando le varie personalità invitate per l’inizio del nuovo anno scolastico. La D.S. Prof.ssa Silvana Decato, ha salutato i ragazzi e la nuova Dirigente,sottolineando l’importanza degli alunni come centralità del processo educativo e di apprendimento, il Sindaco Antonio Mirra ha salutato la nuova Dirigente, e ha ringraziato per la collaborazione passata, la D.S Prof.ssa Silvana Decato, e salutando gli alunni ha rivolto loro il messaggio: “non placate mai la sete di conoscenza”.
Sono seguiti i messaggi di saluto e collaborazione dei Marescialli Mario Iodice e Sossio Capuano, del Maresciallo PM Gaetano Pagano, che ha raccomandato rispetto per il codice della strada, è poi, intervenuta la Sig,ra Raimondo Presidente del Consiglio di Istituto.
Sono seguiti saluti dell’Addetto stampa del GLADIATOR Domenico Vastante, del Capitano Tommaso Merola, i calciatori Sig. Nicola Celio e Vincenzo Capobianco, il saluto del Vice- parrocco del Duomo Don Vincenzo Gallorano, che ha augurato un buon anno scolastico.
La D.S. Prof.ssa Angelina Di Nardo nell’augurare al personale scolastico, amministrativo, Ata e al DSGA dott. Antonio Decato, un proficuo e sereno lavoro, ha dato inizio al nuovo anno scolastico.

articolo precedenteWorld Heritage Jouneys”, la Città di Santa Maria Capua Vetere  inserita nella piattaforma internazionale realizzata da National Geographic
prossimo articoloIl Gladiator scivola al “Vallefuoco”. L’Afro-Napoli si riscatta con un super Dodò