Home cultura e spettacolo Venerdì, Matti per classici. Una sera con… “La coscienza di Zeno” di...

Venerdì, Matti per classici. Una sera con… “La coscienza di Zeno” di Italio Svevo

Si riapre la stagione di incontri culturali nella Libreria Spartaco, in via Martucci 18 a Santa Maria Capua Vetere (Ce). Il primo appuntamento, della serie “Matti per i classici”, si terrà venerdì 21 settembre 2018 alle ore 18, con letture e dibattitto sul romanzo “La coscienza di Zeno” di Italo Svevo. Ingresso libero.

 La trama: “La coscienza di Zeno” è un romanzo psicologico di Italo Svevo, pubblicato nel 1923. Si presenta come se fosse la confessione di Zeno Cosini, il protagonista dell’opera. Commerciante agiato proveniente da una famiglia facoltosa, vive nell’ozio e in un rapporto conflittuale con il padre. Nell’amore, nei rapporti coi familiari e gli amici, nel lavoro, egli prova un costante senso di inadeguatezza e di “inettitudine”, che interpreta come sintomi di una malattia. In realtà solo più tardi scoprirà che non è lui a essere malato, ma la società in cui vive. Nella prefazione del libro lo psicoanalista Dottor S. dichiara di voler pubblicare “per vendetta” le memorie di Zeno Cosini, per essersi sottratto alla cura che gli era stata prescritta. Gli appunti dell’ex-paziente costituiscono il contenuto del libro.

 Lo scrittore: Italo Svevo, pseudonimo di Aron Hector Schmitz (Trieste, 19 dicembre 1861 – Motta di Livenza, 13 settembre 1928), è stato uno scrittore e drammaturgo italiano.