Home Attualità Piazza San Pietro, ecco i costi e le date del ripristino

Piazza San Pietro, ecco i costi e le date del ripristino

Con determina n° 362 l’Ente ha provveduto ad affidare i lavori per il ripristino di piazza San Pietro.

Di seguito uno stralcio della determina:

con relazione n. 2555 del 23.08.2018 il geom. Papale Giuseppe, tecnico comunale, ha relazionato sullo sprofondamento della sede viaria e di parte del marciapiede pubblico di Piazza San Pietro, evidenziando la necessità di approfondire l’ispezione del sottosuolo di una più ampia zona, oltre quella interessata dal cedimento, con specifiche indagini geognostiche, al fine di accertare eventuali ulteriori cause del cedimento, scongiurare ulteriori cedimenti e procedere ad un adeguato ripristino del piano viario ceduto

in data 03.09.2018 la ditta I. Geo. s.a.s. ha trasmesso le indagini geognostiche effettuate e dalla lettura delle conclusioni è emersa la presenza di terreni poco consistenti con possibile presenza di vuoti, per i primi metri di profondità in un’area comprendente il marciapiede e parte della carreggiata

si rendere pertanto necessario procedere con urgenza ad un intervento di messa in sicurezza dell’area oggetto di sprofondamento, al fine di scongiurare ulteriori cedimenti alla sede viaria e per ripristinare la circolazione veicolare;

Il Settore Tecnico da una valutazione tecnica circa la metodologia da attuare per il consolidamento del terreno ha individuato quale soluzione tecnologica quella definita di tipo “attivo” ovvero del “compaction grouting”, risultante poco invasiva per le aree edificate, non comporta vibrazioni che possono compromettere la staticità del costruito, dovrà essere irreversibile, stabile nel tempo e la miscela iniettata dovrà essere completamente inerte nei confronti di agenti aggressivi, impedendo alterazioni inquinanti delle acque sotterranee e, tra l’altro, non c’è asportazione di materiale e bassa o nessuna interferenza con le preesistenze archeologiche;

con nota prot. n. 0033095 del 20.09.2018 è stato richiesta alla ditta ENERGY SOIL s.r.l., in possesso di specifica qualificazione
e adeguata specializzazione per l’esecuzione dell’intervento prescelto, un preventivo di spesa per la realizzazione di circa 24 colonne consolidanti di lunghezza fino a 9,00 m, realizzate su più file ad inclinazione variabile ed attuare il monitoraggio del fabbricato oggetto cedimento;

con nota del 21.09.2018 (prot.n. 0033260 del 21.09.2018) la ditta ENERGY SOIL s.r.l. per la realizzazione dei lavori individuati,
ha offerto l’importo complessivo di € 39.200,00, comprensivo degli oneri di sicurezza, oltre IVA di legge, con l’esclusione della ricerca dei sottoservizi e la movimentazione del basolato, e la disponibilità di inizio dei lavori entro 24 ore dall’affidamento, data l’urgenza di messa in sicurezza del sito;

Per tale motivo si è deciso di IMPEGNARE, ai sensi dell’articolo 183 del D. 19s. n 267/2000 e del principio contabile applicato ali. 4/2 al D. 19s n. 118/2011, la somma complessiva di € 45.432,80 come segue:

– € 37.512,67 al capitolo 32712 residui passivi bilancio 2018 – Causale: Lavori di ripristino sottofondo stradale sito alla Piazza San Pietro;

–  € 7.920,13 al capitolo 21400 bilancio 2018. Causale:
Lavori di ripristino sottofondo stradale sito alla Piazza San Pietro.

I lavori in oggetto per motivi di urgenza e necessità di mettere in sicurezza il sito, avranno inizio il 22.09.2018 e termineranno il 04.10.2018.