Home S. Maria Il Gladiator vìola il “Paudice”, San Giorgio al tappeto

Il Gladiator vìola il “Paudice”, San Giorgio al tappeto

Il Gladiator espugna lo stadio “Raffaele Paudice” di San Giorgio a Cremano e ritrova il sorriso dopo due sconfitte consecutive. La prima di tre trasferte consecutive tra campionato e Coppa Italia è finita favolevormente. Neroazzurri vittoriosi a San Giorgio grazie ad una rete di De Rosa al 63’. Successo meritato per una squadra che sta trovando la quadratura del cerchio e che torna a carburare, in attesa dei prossimi match di mercoledì in Coppa Italia ad Ottaviano e domenica prossima, ancora fuori casa, nel big match di Afragola. E’ la vittoria del gruppo, da qui si riparte per il futuro.

PRIMO TEMPO. L’allenatore neroazzurro Sannazzaro inserisce Caccia in difesa in coppia con Biglietti, Pesce e Zawko debuttano dall’inizio. Ritorna Cerrato dopo il turno di squalifica. Avvio lento con le due squadre che si studiano fino al 24 quando Noviello prima procura una punizione dal limite beccandosi il giallo. Sulla battuta di Vitiello il numero 5 salta col braccio alto ed è rigore e secondo giallo. Alla battuta si presenta Di Paola che fallisce spedendo alto. Occasionissima sprecata ma ospiti in superiorità numerica. Di Paola prova a rifarsi e al 32’ entra in area dalla destra costringendo Capece alla respinta. Nerazzurri ancora pericolosi al minuto 42 quando Pesce calcia una punizione dalla sinistra e palla deviata dalla barriera in angolo. Un solo minuto di recupero e poi tutti a pensare negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO. Dopo due minuti della ripresa dentro Spilabotte per Zawko e il neo entrato al decimo non trova l’impatto col pallone su assist di Cerrato dalla destra. Gli ospiti pressano e creano scompiglio nella difesa avversaria. Al quarto d’ora staffilata da fuori area di Di Paola che costringe il portiere Capece a rifugiarsi in calcio d’angolo. Il vantaggio sammaritano è nell’aria e giunge alla 64’ quando Fofó Spilabotte serve dalla sinistra De Rosa con un preciso pallone. Esterno del centrocampista tuttofare e palla in fondo al sacco. Gol meritato e San Giorgio che prova a rimontare. Gli ospiti controllano senza rischiare e dopo cinque di recupero i nerazzurri festeggiano il primo successo esterno. Mercoledì a Ottaviano in palio i quarti di finale di Coppa Italia, altro obiettivo da centrare.

Tabellino: SAN GIORGIO-GLADIATOR = 0-1 (parziali: 0-0; 0-1)

SAN GIORGIO: Capece, Peluzzi, Russo (46’ Cortese), Gala, Noviello, Palumbo (27’ Viscovo), Minicone, Porcaro (85’ Cozzolino), Perna (57’Muro), Di Micco (46’ Morella), Pezzella. In panchina. Piazza, Greco, De Martino, Iuliano. Allenatore: Carlo Ignudi

GLADIATOR: De Lucia, Landolfo (81’ Romagnoli), Lombardi (89’ Bottigliero), Vitiello, Caccia, Viglietti, Di Paola, Pesce (69’ Di Pietro), Zawko (47’ Spilabotte), Cerrato (81’ Celio), De Rosa. In panchina: Merola, Manzi, Rosanova, Canale. Allenatore: Giovanni Sannazzaro

RETE: 63’ De Rosa (G)

ARBITRO: Francesco Crispino della sezione di Frattamaggiore(assistenti: Paolo Roselli di Avellino e Pasquale Rosario Iazzetta di Frattamaggiore)

NOTE: Ammoniti: Pezzella, Cortese (S); De Rosa, Di Paola, Spilabotte, Viglietti (G). Espulso: Noviello per doppia ammonizione al 26’ (S). Rigore fallito da Di Paola al 28’ (G). Angoli: 1-9. Fuorigioco: 0-3. Recupero: 1 nel primo tempo; 5 nel secondo tempo. Spettatori: 200 circa con buona rappresentanza sammaritana