Home politica Consiglio infuocato, il PD abbandona l’aula. Di Nardo chiarisce le motivazioni

Consiglio infuocato, il PD abbandona l’aula. Di Nardo chiarisce le motivazioni


“Nella fase preliminare io e il consigliere Pappadia abbiamo chiesto chiarimenti ufficiali riguardo il tema STIR. Nessuna piazzola di stoccaggio, nessuna funzione diversa da quella che già svolge. Faremo le barricate, così come facemmo un po’ di anni fa a Marruzzella, se ciò non dovesse accadere. Saremo vigili e monitoreremo attentamente la vicenda” – continua il consigliere Di Nardo – “Sul primo punto all’ordine del giorno, il debito fuori bilancio per la somma urgenza dei lavori su Corso Garibaldi, ho dimostrato tutta l’inefficienza dell’amministrazione Mirra sui tempi previsti dalla legge.

105946766-109605800806087-5628686041506988702-n

Sinteticamente:
Fatti accaduti l’1/2/2019;
Perizia giustificativa che invece di 10 giorni viene effettuata il 4/4/2019;
Delibera di Giunta da farsi obbligatoriamente dopo 20 giorni viene pubblicata il 28/05/2019 fino ad arrivare al Consiglio Comunale di ieri per l’approvazione. DUE MESI clamorosamente BUTTATI per concludere l’iter di risoluzione del problema su Corso Garibaldi. La Corte dei Conti valuterà il tutto. Una gestione dei lavori pubblici che ha dell’assurdo.
Addirittura l’assessore Leone ha dichiarato di essere vicino, da sempre, ai cittadini e ai commercianti che stanno subendo queste gravi difficoltà. Vedi il Corso, vedi il quartiere Sant’Erasmo.

Abbiamo abbandonato l’aula, non aveva più senso assistere a certe dichiarazioni”.

https://www.facebook.com/Fashion-Avenue-732293706837334/?epa=SEARCH_BOX
https://www.facebook.com/gustoecaffe99/