Home Attualità Carcere di Santa Maria Capua Vetere al collasso, la denuncia del Sippe

Carcere di Santa Maria Capua Vetere al collasso, la denuncia del Sippe

“Familiari dei detenuti al fresco e poliziotti penitenziari al caldo”. Lo denuncia Michele Vergale, dirigente nazionale del Sippe (Sindacato Polizia Penitenziaria) che ritiene “tragicomica” la decisione della direzione del carcere di installare i condizionatori per aria fredda nelle sale dei familiari dei detenuti (area colloqui) e non preoccuparsi anche dei poliziotti penitenziari, costretti a lavorare al caldo d’estate e al freddo d’inverno. La Direzione – afferma Vergale – ha l’obbligo di tutela della salute dei lavoratori; gli stessi, infatti, devono lavorare in condizioni ambientali salubri e pertanto riteniamo la Direzione debba attivarsi con urgenza a tutela della salute pubblica.

https://www.facebook.com/Fashion-Avenue-732293706837334/?epa=SEARCH_BOX
https://www.facebook.com/gustoecaffe99/