Home Altri Comuni CASAPULLA. Lillo in Regione Campania: “Cerchiamo di recuperare finanziamenti e fondi ottenuti...

CASAPULLA. Lillo in Regione Campania: “Cerchiamo di recuperare finanziamenti e fondi ottenuti e mai arrivati al nostro Comune”

Mattina proficua quella di ieri per il sindaco di Casapulla Renzo Lillo, che si è recato a Napoli negli uffici della Regione Campania per cercare di risolvere alcune vicende che per anni sono rimaste insolute. «In questi primi mesi di amministrazione – ha affermato il primo cittadino – con l’aiuto dei dipendenti comunali, abbiamo cercato innanzitutto di recuperare somme di denaro. Al di là dell’evasione fiscale che è un problema esistente e che deve essere affrontato seriamente, ci siamo resi conto che finanziamenti per lavori, anche ultimati, non sono mai giunti nelle nostre casse. Un esempio è rappresentata dall’opera di rifacimento dei marciapiedi e della rete fognaria sulla Nazionale Appia. Circa 500mila euro sono bloccati in Regione; adesso fornendo ai funzionari napoletani la documentazione che ci è stata richiesta riusciremo a sbloccare i fondi. Stesso discorso vale per i residui di mutui. Il Comune di Casapulla avanza circa 200mila euro per almeno dieci prestiti ricevuti. A tal proposito, possiamo avvalerci della legge numero 28 del 8 agosto del 2018 che ci consentedi recuperare queste somme e di realizzare qualcosa per il territorio. Il tempo a disposizione non è tantissimo e per questo ci dobbiamo attivare prontamenteper presentare il progetto. Il nostro Ente, inoltre, deve recuperare una somma consistente riguardante un finanziamento per i lavori eseguiti in via I Maggio e che risale addirittura al 2004. Questi soldi potranno essere utilizzati, tra le altre cose, per compensare i debiti pregressi che il Comune di Casapulla ha con la Regione Campania e organismi ad essa collegati».