Home politica Imparato si dimette, ecco le dichiarazioni di Milone, Merola e Mirra

Imparato si dimette, ecco le dichiarazioni di Milone, Merola e Mirra

1

“Il lavoro svolto in Giunta da Claudia Imparato è stato sempre caratterizzato da grande impegno, passione e professionalità; a lei va il nostro più sincero ringraziamento per l’operato svolto in questi due anni e mezzo a servizio della Città”. Lo hanno dichiarato i consiglieri di maggioranza Elisabetta Milone e Michele Merola di Campania In Movimento, appunto riferimento consiliare dell’ex assessore Imparato “che ha sempre goduto del massimo sostegno politico da parte del suo gruppo – hanno continuato Milone e Merola – Prendiamo atto delle sue dimissioni dovute esclusivamente a motivi personali; tutto il suo impegno profuso in Giunta servirà da sprone per ripartire, già da oggi, con tutte le energie possibili affinché, ribadendo ancora una volta la piena fiducia al Sindaco Mirra, si possano mettere in campo tutte quelle azioni volte al raggiungimento di tutti gli obiettivi programmatici di fine consiliatura”.

“Le deleghe affidate a Claudia Imparato hanno avuto a che fare con settori molto delicati rispetto ai quali si è sempre rapportata con impegno esemplare – ha dichiarato il Sindaco Antonio Mirra – La ringrazio, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, per il grande lavoro svolto e per aver messo in campo un importantissimo percorso per tutto ciò che riguarda la gestione del patrimonio comunale, ma anche per la passione messa in campo attraverso il coinvolgimento di numerose associazioni cittadine nonché del CONI Caserta con cui è stato possibile dare vita a molteplici iniziative che, nel corso di questi ultimi anni, hanno consentito di far diventare la nostra Città un autentico punto di riferimento delle manifestazioni sportive in ambito provinciale. Intanto ho già incontrato gli amici Milone e Merola per programmare il miglior prosieguo delle attività amministrative messe in campo nelle deleghe su cui hanno lavorato in sinergia con l’Assessore Imparato”.

articolo precedenteMalattie genetiche, domenica la tombolata targata Avis
prossimo articoloControlli in città, 100 persone identificate. Due nei guai