Home cronaca Scandalo ASL, scarcerato Leone Albalonga

Scandalo ASL, scarcerato Leone Albalonga

Era il 4 marzo 2020 quando l’operazione dei NAS portò all’arresto di 14 persone e all’iscrizione sul registro degli indagati di altri. Le accuse erano di Associazione per delinquere finalizzata al falso, alla ricettazione, alla corruzione e alla truffa aggravata ai danni del Servizio Sanitario Nazionale. Molti degli arrestati sono finiti ai domiciliari, mentre per Leone Albalonga, 63enne di Curti, è scattata la scarcerazione e l’annullamento della predetta ordinanza. I suoi avvocati, Giuseppe Caiati e Marco Schiavone, sono riusciti a dimostrare l’estraneità del loro assistito e per questo l’Ottava Sezione del Riesame di Napoli non ha potuto fare altro che accogliere la tesi difensiva.