Home Altri Comuni S. PRISCO. Sbordone: “Rilanciato e valorizzato tanti spazi verdi”

S. PRISCO. Sbordone: “Rilanciato e valorizzato tanti spazi verdi”

Il consigliere comunale Prisco Sbordone, ex assessore, tuttora in possesso della delega agli spazi verdi, rilascia qualche dichiarazione a commento dell’operato degli ultimi quattro anni dell’amministrazione comunale della città di San Prisco e degli anni futuri. “Fin dai miei primi passi nella compagine di LeAli guidata dal Dottor Domenico D’Angelo, che ringrazio per la disponibilità costante e al quale sin da ora garantisco la mia disponibilità per la prossime elezioni comunali, ho espressamente dichiarato di voler rilanciare alcuni spazi presenti nel nostro territorio e non adeguatamente valorizzati. Tra gli interventi attuati, posso annoverare la realizzazione dell’area ludica attrezzata
sita nelle vicinanze della piscina comunale, che sarà a breve recintata per garantire maggiore sicurezza ai bambini; il ripristino necessario in seguito ad atti vandalici dello spazio verde precedentemente arredato con apposite attrezzature sito in via Napoli che sarà riaperto al pubblico in breve tempo; l’integrazione di attrezzature ludiche nelle aree gioco degli spazi verdi di via Trieste e via Dell’orizzonte. Altra area che è stata oggetto di studio è lo spazio verde di via Parito. Un’area di dimensioni rilevanti, alle spalle di via Agostino Stellato, che potrebbe dare alla nostra comunità un’ulteriore e innovativa possibilità di svago, pensata soprattutto per un uso familiare, fruibile quindi sia da adulti che da bambini, poiché sarà fomita di campo di calcetto, campo di bocce, spazio attrezzato con giochi e giostrine ed altri spazi di interesse collettivo. A tale riguardo, posso già affermare che il responsabile dell’area tecnica provvederà ad organizzare l’iter procedurale per la gara di appalto dei lavori. Un’ulteriore area a cui dare giustizia è quella di Via Funara. Per quest’area c’è già un’idea progettuale che sarebbe attuabile nei prossimi anni, qualora dovessimo ricoprire ancora le nostre cariche dopo le elezioni del 2021, e che prevede per l’area una trasformazione in spazio all’aperto adibito allo svolgimento di attività sportive di vario genere. Mi preme sottolineare l’impegno dell’amministrazione attuale nella risoluzione di situazioni pregresse ereditate al suo insediamento. La città di San Prisco, infatti, era sull’orlo del dissesto, con esborso corrente tra contenzioso civile di circa 1050 cause in corso e pagamento di transazioni occorse di circa 800.000,00 euro, prelevati dai tributi dei cittadini. In questi anni, senza aumentare le tasse, si è pagata buona parte di queste pendenze economiche, cosa che ci ha permesso di cominciare a programmare apere sul territorio a breve. Concludo soffermandomi su un ultimo tema, quello del mercato settimanale della città. È stata già pianificata la nuova destinazione dell’area mercatale, prevista in via Fra Luigi Monaco. Il trasferimento dell’area mercato rientra infatti tra gli interventi previsti nel bilancio del prossimo anno”.