Home Altri Comuni Il Senatore Borghesi in visita al penitenziario di Secondigliano. Vicini alla Polizia...

Il Senatore Borghesi in visita al penitenziario di Secondigliano. Vicini alla Polizia Penitenziaria

Questa mattina il SENATORE STEFANO BORGHESI, Presidente della 1^ Commissione affari costituzionali del Senato, si è recato presso il Carcere di Secondigliano, unitamente ad una delegazione del Si.N.A.P.Pe, capitanata dal Segretario Generale Aggiunto LUIGI VARGAS. Il senatore ha voluto esprimere la sua vicinanza e il suo sostegno a tutti i poliziotti penitenziari in un momento particolarmente difficile per il Corpo, privato di mezzi e di risorse da una gestione politica scellerata del pianeta carceri. Ha preso atto della necessità di urgenti interventi legislativi mirati in tema di organici, aggressioni al personale e rinvenimento di telefonini in carcere. Serve uno sforzo governativo rapido ed efficace che dia respiro ed impulso ad un sistema ai limiti del collasso che ormai si regge solo sullo spirito di sacrificio e il senso del dovere del personale di Polizia Penitenziaria, gravato da carichi di lavoro non più sostenibili. La priorità in questo momento è restituire dignità a un Corpo di Polizia dello Stato negli ultimi tempi ridotto allo stremo da una scellerata politica di tagli e ridimensionamento di mezzi e di risorse. Queste le parole del Segretario Generale Aggiunto del Si.N.A.P.Pe Luigi Vargas del Segretario Regionale Pasquale Gallo, e del segretario Nazionale Antonio Fellone “Ringraziamo, a nome di tutta la Polizia Penitenziaria, il senatore Stefano Borghesi che ha dimostrato piena solidarietà al nostro Corpo, recandosi in un Istituto Penitenziario, esclusivamente per prendere atto delle condizioni lavorative dei Poliziotti Penitenziari. Il Si.N.A.P.Pe proseguirà nella sua incessante azione di rivendicazione e sensibilizzazione, coinvolgendo le forze politiche affinché si addivenga ad un cambio di rotta nella gestione del pianeta carceri, restituendo forza, tutela e dignità ai servitori dello stato”.