Home politica Melorio – Covid. La perdita del pronto soccorso, Aveta: “Danno per la...

Melorio – Covid. La perdita del pronto soccorso, Aveta: “Danno per la cittá”

Le Associazioni “Adotta la CITTA’, “Futuro 2030”,“Fermiamo il Degrado Ambientale”, denunciano quanto accaduto questa mattina presso l’Ospedale di Santa Maria. Decine di pazienti in attesa di ricevere prestazioni assistenziali, lasciati fuori le porte dell’Ospedale. Senza alcun preavviso si è assistito all’interruzione di servizi indispensabili per la collettività, a partire dalla chiusura del Pronto Soccorso. “Siamo indignati- ha dichiarato Raffaele Aveta, portavoce delle Associazioni- per quanto è avvenuto. L’ASL sta gestendo questa fase emergenziale senza tener conto dei diritti dell’utenza. Per questo abbiamo già scritto al Tribunale per i diritti del Malato e al Difensore civico regionale per denunciare le modalità di una gestione che non ci convince. Da mesi si sapeva e si temeva una seconda ondata covid perché non disporre per tempo quanto necessario, cercando di evitare la chiusura di un presidio fondamentale come il Pronto soccorso di Santa  Maria. La nostra Città subisce così un nuovo incredibile danno, nel silenzio dell’Amministrazione comunale. Caro Sindaco oggi in Conferenza stampa con il direttore generale avresti dovuto consegnare simbolicamente la tua fascia anziché affiancarlo mentre privava la nostra Città di servizi essenziali”.