Home S. Maria Avversario senza green pass, evento annullato. Gicco: “Deluso”

Avversario senza green pass, evento annullato. Gicco: “Deluso”

Ha vinto senza combattere ma non per questo è felice. Guglielmo Gicco, atleta di Santa Maria Capua Vetere, ha vissuto giorni davvero difficili da raccontare in Norvegia, dove si era recato per partecipare all’evento “Ragnarok”, un torno di Bare Knuckle Boxing, praticamente il pugilato a mani nude.

Un appuntamento che attendeva da tempo anche perché Gicco era il primo atleta del Sud Italia a partecipare ad una sfida del genere. Ma purtroppo l’atleta sammaritano ha vinto senza combattere. “Con molto rammarico – ha scritto – devo annunciarvi che l’incontro in Norvegia è stato annullato. La causa l’inaffidabilità e l’irresponsabilità del mio avversario, che nonostante conoscesse le regole non si è preoccupato di fare il Green pass. Per cui una volta arrivato qui in Norvegia è stato messo in quarantena obbligatoria. E’ stato poi cercato di fare il possibile per fargli avere il permesso dalle autorità a partecipare all’evento ma purtroppo ci hanno comunicato che gli è stato negato”.

“Mi sto preparando da quasi un mese per questo incontro, sono andato via dal mio paese per raggiungere Milano e potermi allenare nella squadra italiana di BKB del maestro Freddi Frattesi. Ciò nonostante io continuerò a credere nei miei sogni, continuando a fare il mio lavoro facendo sempre la persona seria e rispettando le regole a differenza di questi pagliacci. Visto il suo comportamento mi hanno dato la vittoria a tavolino ma non accetterò nessuna vittoria fino a che non si combatte sapete tutti che non mi piace vincere così”. (casertanews).