Home cronaca Danneggiata la cappella della famiglia Russo con l’olio del motore delle auto

Danneggiata la cappella della famiglia Russo con l’olio del motore delle auto

Raccogliamo l’indignazione della famiglia di Francesco Russo, coordinatore cittadino di Forza Italia, il quale ha inviato una formale denuncia alla Procura della Repubblica, al locale Commissariato e al Comando Stazione dei C.C. di S. Maria Capua Vetere contro ignoti, per il danno subito all’interno del cimitero sammaritano. La cappella di famiglia intestata al papà avv. Antonio Russo, da poco restaurata per la necessaria collazione della salma del fratello Agostino, morto lo scorso anno per Covid, è stata danneggiata con olio bruciato del motore delle macchine. Un atto vile che la famiglia difficilmente supererà in tempi brevi. L’attenzione è focalizzata anche sul sistema di videosorveglianza sul quale la famiglia recercherà di capire anche cosa non ha funzionato, visto che recentemente sul perimetro del cimitero sono state installante anche delle telecamere.