Home Attualità Dai PNRR 7,7 milioni di euro per i progetti presentati dal Consorzio...

Dai PNRR 7,7 milioni di euro per i progetti presentati dal Consorzio dei Servizi Sociali con Santa Maria Capua Vetere città capofila

Le straordinarie opportunità che arrivano dai fondi europei sono state sfruttate al meglio dal Consorzio dei Servizi Sociali che ha visto ammessi a finanziamento i progetti presentati nell’ambito dei PNRR rivolti al sostegno alle capacità genitoriali e prevenzione della vulnerabilità delle famiglie, all’autonomia degli anziani non autosufficienti, al rafforzamento dei servizi sociali e ai percorsi di autonomia per persone con disabilità.

Dal dicembre 2019, momento in cui l’Ambito C8 è diventato Consorzio con Santa Maria Capua Vetere città capofila, è stata ulteriormente implementata l’efficienza di un settore totalmente rivoluzionato negli ultimi anni e che ha visto premiato il grandissimo lavoro svolto in questi anni dal precedente Presidente del CdA Rosida Baia.

Tale svolta è stata data proprio con la creazione del Consorzio dei Servizi Sociali, costituito oltre che dal Comune di Santa Maria Capua Vetere con il Sindaco Mirra, dai Comuni di Curti con il Sindaco Raiano anche Presidente dell’Assemblea dei Sindaci, Casapulla con il Sindaco Lillo, Grazzanise con il Sindaco Petrella, San Prisco con il Sindaco D’Angelo, San Tammaro con il Sindaco D’Angelo e Santa Maria la Fossa con il Sindaco Federico.

“Quello del Consorzio – hanno spiegato Mirra, Raiano e il neo eletto Presidente del CdA Domenico Pigrini – è un sistema sempre più efficiente il cui operato va esclusivamente nella direzione di assicurare ai nostri cittadini, circa 70.000 residenti nei 7 Comuni, tutti gli strumenti per l’inclusione e la coesione; in questa ottica fondamentali sono questi fondi recuperati e che saranno ulteriormente implementati con quelli messi a disposizione dal fondo nazionale e da quello regionale per garantire servizi sociali sempre più efficienti e trasparenti per la nostra comunità”.