Home cultura e spettacolo “Pene d’Amor Perdute” con il sammaritano Francesco Russo

“Pene d’Amor Perdute” con il sammaritano Francesco Russo

Gigi Proietti Globe Theatre, Silvano Toti con il direttore artistico Nicola Piovani.

Roma dal 10 al 19 giugno Lo spettacolo d’apertura è “Pene d’Amor Perdute” con Francesco Russo e Michele Enrico Montesano.

L’opera, una delle prime composte da Shakespeare tra Il 1593 e il 1596, è una commedia divertente e leggera che si basa sull’amore e sulla conquista del sentimenti. I personaggi, nel lontano regno di Navarra, si trovano di fronte alla realtà del fatti che come quasi sempre non coincide con l’immaginazione. L’opera è definita commedia perché termina con un lieto fine. Una divertente commedia che coinvolgerà il pubblico dei più giovani, facendoli riflettere su temi importanti come la lealtà, l’onestà, e l’Importanza dell’impegno per raggiungere i propri obiettivi. Particolarmente apprezzabili sono le interpretazioni di Francesco Russo, che dà grande spessore comico alle arguzie che connotano il personaggio di Biron, e di Michele Enrico Montesano, che conquista il pubblico con i tratti esasperati del fanfarone spagnolo. Non mancano, infine, alcuni momenti di improvvisazione, sapientemente gestiti dal giovani attori, e anche di interazione con il pubblico in sala, che aggiungono ulteriore godibilita al piacevole clima festoso della serata.