Home Attualità Incendio immobile Acer (ex IACP) in via Giotto: riunione in Prefettura

Incendio immobile Acer (ex IACP) in via Giotto: riunione in Prefettura

“Tornare all’abitabilità dell’immobile nel più breve tempo possibile”. La ha più volte ribadito il Sindaco Mirra durante l’incontro di ieri in Prefettura con il Vicario dott. Ciro Silvestro e l’ingegnere Carmine Crisci in rappresentanza di Acer, l’ente proprietario dell’immobile competente per i lavori di ripristino per consentirne l’abitabilità dei 30 appartamenti.

Il vertice in Prefettura, al quale erano presenti anche il vicesindaco Baia, il Segretario Generale dott.ssa Lista e la Dirigente del Settore Servizi Sociali dott.ssa Ferone, è stato richiesto proprio da Mirra da un lato per aggiornare e confrontarsi con la Prefettura circa le modalità di accoglienza messe in campo dall’Amministrazione, dall’altro per ricevere immediati aggiornamenti da parte di ACER circa l’avanzamento dell’iter relativo ai lavori di ripristino dell’impianto elettrico, da dove è scaturito l’incendio, e di messa in sicurezza degli ambienti interessati dalle fiamme.

“Come Comune ci siamo immediatamente occupati della prima emergenza – ha spiegato il Sindaco Mirra – trovando, grazie alla proficua sinergia con la Prefettura e in particolare con il Vicario dott. Silvestro, tutte le soluzioni relative all’ospitalità dei cittadini sammaritani che risiedevano all’interno dell’immobile attualmente inabitabile”.

A margine dell’incontro la Prefettura ha ribadito, ancora una volta, la totale disponibilità istituzionale rispetto a tutti gli step che dovranno essere compiuti da Acer rispetto ai quali lo stesso ente (Acer) ha assunto l’impegno di porre in essere tutto il possibile per arrivare all’abitabilità all’immobile e, quindi, consentire ai cittadini sammaritani di rientrare nei loro appartamenti.