Home Altri Comuni S. TAMMARO. Approvato il rendiconto in Consiglio, D’Angelo; “Soddisfatti e pronti per...

S. TAMMARO. Approvato il rendiconto in Consiglio, D’Angelo; “Soddisfatti e pronti per un futuro roseo”

9

Nella seduta di giovedi 4 maggio, il Consiglio Comunale ha approvato il Rendiconto per la gestione 2022, con il parere favorevole dell’organo di revisione.
Si tratta di un provvedimento nel solco dell’obiettivo primario che l’amministrazione si è posta sin dal suo insediamento e cioè il consolidamento dei conti dell’Ente, che prosegue e ha prodotto anche nel 2022 un avanzo di amministrazione.
Tra i contenuti del Rendiconto di gestione ci sono: la rispondenza con gli indicatori contenuti nel Previsionale, con lieve scostamenti per entrate e spese, che consolida la capacità programmatoria e quindi la bontà delle scelte e degli obiettivi posti dall’Amministrazione; la gestione accurata dell’avanzo di amministrazione, con il non utilizzo di tutte le somme “risparmiate” nel 2021 a cui si aggiunge la cifra del 2022 e l’aumento costante della capacità di accertamento e riscossione grazie alla lotta all’evasione tributaria.

Il sindaco Vincenzo D’Angelo ha così commentato: “Siamo molto soddisfatti dell’approvazione del Rendiconto 2022. Ciò assume una grande importanza poiché, in questo modo, ci sono le migliori condizioni per proseguire con l’attività amministrativa, programmando i futuri interventi per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Possiamo quindi affermare che le risultanze numeriche del Rendiconto 2022 rappresentano in modo chiaro e puntuale tutta l’attività svolta da questa Amministrazione nell’anno appena trascorso ed evidenziano il frutto di un lavoro costante e puntiglioso messo in campo da tutti i settori. Mi sembra quindi doveroso ringraziare la Giunta, la maggioranza e gli uffici comunali per l’ottimo lavoro di squadra che ci ha consentito di centrare questo importante traguardo. Inoltre, i “numeri” contenuti nel documento sono la dimostrazione della bontà delle nostre scelte economico-finanziarie, che guardano esclusivamente al futuro, preoccupandosi di mantenere stabilmente i conti in ordine, di destinare risorse per gli investimenti e di garantire sempre servizi di qualità”.

articolo precedenteElmo gladiatorio di tipo “traciano” donato dall’AGESCI. Ecco dove sarà posizionato
prossimo articoloMACERATA. Domani al via la festa della Pizza a Casalba