Home S. Maria Il Volturno non si ferma e punta in alto. Dalla serie A1...

Il Volturno non si ferma e punta in alto. Dalla serie A1 arriva Federica De Vincentiis

26

Continua la campagna acquisti del Volturno per il prossimo campionato di Serie A2 Femminile. Il presidente Napolitano cala un nuovo jolly con un rinforzo importante.

All’ombra dell’anfiteatro sammaritano, infatti, arriva la pescarese Federica De Vincentiis, lo scorso anno alla Rari Nantes Bologna in A1.

Si tratta di una giocatrice che, nonostante la giovane età (classe ’98), ha maturato un bagaglio importante di esperienze calcando palcoscenici di livello assoluto quali il massimo campionato di pallanuoto ed indossando in diverse occasioni la calottina della nazionale giovanile azzurra.

Nata e cresciuta nel Pescara Pallanuoto, ha disputato con i delfini l’intero settore giovanile fino ad approdare in prima squadra con cui ha ottenuto la promozione in Serie A1. Per lei, poi, tante esperienze nel massimo campionato con Messina, Velletri, Milano e Bologna.

Fino ad oggi, all’estate 2023, quando ha deciso di sposare il progetto gialloverde che ambisce a riportare il club sette volte campione d’Italia, in pochi anni, nell’olimpo della pallanuoto italiana.

“Mi fa molto piacere intraprendere questo nuovo percorso con il Volturno – spiega De Vincentiis -. La mia ambizione è di fare bene al fine di portare un supporto importante alla squadra insieme a tutte le altre atlete. Approfitto per ringraziare la società Volturno per l’opportunità e la fiducia! Sono felice, determinata ed emozionata di questo nuovo inizio”.

A darle il benvenuto è coach Mauro Occhiello: “Con Federica abbiamo fatto un salto di qualità importante. E’ una ragazza che ha dei trascorsi importanti con tanta esperienza alle spalle e sono sicuro che darà un grande contributo alla nostra causa e si troverà bene all’interno di questo contesto. Non vedo l’ora di cominciare gli allenamenti”.

articolo precedenteS. PRISCO. Scuolabus primi disagi, ecco cosa è successo…
prossimo articoloBiblioteca Rionale Comunale nel rione S. Andrea, Di Monaco: “Grande risultato raggiunto”