Home politica “Disability card” nessuna notizia dall’Ente. Crisileo: “Atteggiamento superficiale dell’Amministrazione”

“Disability card” nessuna notizia dall’Ente. Crisileo: “Atteggiamento superficiale dell’Amministrazione”

102

“Il sindaco Mirra ormai non rispetta più neanche gli impegni presi con deliberazioni del consiglio comunale approvate all’unanimità». Il consigliere Italo Crisileo (Alleanza per la città) alza il tiro sulla mancata adesione del Comune di Santa Maria Capua Vetere alla “disability card”, sulla quale il “parlamentino” di Palazzo Lucarelli aveva approvato una mozione il 25 maggio scorso, impegnando l’amministrazione a provvedere entro 120 giorni.


“A tutt’oggi – continua Crisileo – non abbiamo alcuna notizia della partecipazione del nostro Comune alla convenzione promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero per la Disabilità. Si tratta dell’ennesima prova del disprezzo che il sindaco nutre nei confronti non solo della minoranza, ma dell’intero consiglio comunale”.


“La Carta Europea della Disabilità – spiega ancora l’esponente dell’opposizione – rientra all’interno del progetto “EU Disability Card” ed ha come obiettivo il mutuo riconoscimento della condizione di disabilità fra i Paesi aderenti. La Carta consente di accedere a beni e servizi, pubblici o privati, gratuitamente o a tariffe agevolate, concretizzando l’attenzione alla integrazione sociale delle persone con disabilità. Il rammarico – conclude Crisileo – è che questo atteggiamento superficiale del sindaco non è un “dispetto” all’opposizione quanto il segno di un disinteresse nei confronti dei cittadini”.


articolo precedente“Angeli vittime della strada”, inaugurata una panchina in via Firenze
prossimo articolo“Spartacus Run”, al via le iscrizioni per la 10km sammaritana del 26 novembre