Home Casapulla CASAPULLA. Maria Sorbo (Noi ci Siamo): “Migliorare ed ampliare i servizi ai...

CASAPULLA. Maria Sorbo (Noi ci Siamo): “Migliorare ed ampliare i servizi ai cittadini, ottimizzare l’accesso ai finanziamenti sovracomunali”

57

Infermiera impegnata presso l’Asl di Caserta, Maria Sorbo è tra le candidate della lista ‘Noi ci Siamo’, diretta da Ferdinando Bosco. Vicesindaco uscente, in questi anni da amministratrice ha ricoperto anche il ruolo di consigliera del Cda del Consorzio C08. «Prima da consigliera comunale, successivamente da assessore e vicesindaco – afferma Sorbo – la mia attività amministrativa si è concentrata principalmente sulle tematiche sociali, probabilmente per deformazione professionale. Nel mio lavoro, infatti, quotidianamente mi dedico all’assistenza delle persone più fragili, anziani, disabili e in generale alle classi sociali meno abbienti. Siamo riusciti a portare sul nostro territorio la giostrina inclusiva per dare la possibilità anche ai bambini con disabilità di giocare. Ho seguito il progetto bloccato da molti anni del micronido comunale, che a breve sarà pronto. Siamo stati molto vicini ai nostri anziani, che rappresentano la memoria storica della comunità. Abbiamo, infatti, organizzato tutti gli anni il soggiorno climatico e tra pochi giorni, circa 150 nostri concittadini, partiranno per un week end ad Ischia».

Sulla decisione di scendere in campo nella lista ‘Noi ci Siamo’, Maria Sorbo ha le idee molto chiare: «Condivido – continua- pienamente il progetto politico e di sviluppo territoriale di ‘Noi ci Siamo’, che incarna lo spirito del nostro leader Ferdinando Bosco, uomo tenace, generoso e sempre disponibile, con una grande esperienza politica; per noi giovani sarà un punto di riferimento costante per la nostra crescita. Mi sento completamente proiettata in questa nuova avventura e credo nella continuità del percorso avviato cinque anni fa». Guardando al futuro, Maria Sorbo assicura: «Il mio impegno si concentrerà soprattutto sul miglioramento e ampliamento dei servizi da offrire ai cittadini. Per lo sviluppo di Casapulla sarà fondamentale ottimizzare l’accesso a bandi di finanziamenti regionali, nazionali ed europei».  

articolo precedenteMACERATA. Di Matteo si prepara ad inaugurare il terzo comitato elettorale e annuncia: “Il nostro progetto guarda al futuro, al rilancio della comunità”
prossimo articoloGrande schermo all’Anfiteatro per il “Cinema all’aperto”. Ecco il programma di Città Giovane