Home Blog

Gemellaggio tra il Comune di Casapulla e quello polacco di Puszczykowo nel nome di Maria Maccariello: approvato lo schema

In occasione dell’ultimo Consiglio è stato approvato lo schema di gemellaggio tra il Comune di Casapulla e la città polacca di Puszczykowo. Ad unire le due comunità è una donna, Maria Maccariello; a farsi portavoce della sua storia è il nipote Marek, che lo scorso mese di gennaio è arrivato a Casapulla ed ha incontrato il sindaco Renzo Lillo. «Alcuni mesi fa – ha affermato il primo cittadino – presso la nostra casa comunale, ho ricevuto la visita di un cittadino polacco di origini casapullesi, Marek Oliwier Fiedler. Spinto dai racconti della nonna Maria, il giovane è riuscito a trovare la sua famiglia e a ricostruire le sue radici. I parenti del giovane, nostri concittadini, conservano ancora vivido il ricordo della nonna emigrata negli anni ‘20 assieme ai genitori in Inghilterra, dove conobbe un famoso romanziere polacco che sposò, per poi trasferirsi in Polonia. La famiglia casapullese ricorda che Maria aiutò dei prigionieri di guerra italiani, rinchiusi in un campo in Inghilterra, nei pressi di Londra. Marek Oliwier Fiedler è rimasto affascinato dal nostro paese, tanto da volerlo condividere con i suoi concittadini. Tutto questo ha aperto le porte ad una collaborazione di tipo socio-culturale, indirizzata a giovani e adulti, fra il nostro paese e quello di provenienza di Marek: Puszczykowo. Con l’approvazione dello schema in consiglio comunale abbiamo avviato le procedure per chiudere il gemellaggio con la cittadina polacca. Già nei prossimi mesi, confidiamo di organizzare uno scambio culturale e pianificare un viaggio in Polonia».

Il ministro del Turismo Massimo Garavaglia in visita all’Anfiteatro

Graditissima visita ieri pomeriggio all’Anfiteatro campano del ministro del Turismo Massimo Garavaglia, accompagnato dal sindaco Antonio Mirra e dall’assessore alla Cultura Anna Maria Ferriero, accolto dal direttore Antonio Salerno, che ha portato i saluti della direttrice regionale Musei Campania, Marta Ragozzino e della direttrice del sito, Ida Gennarelli, assente per motivi di salute.
Il ministro ha subito palesato grandissimo interesse per la storia dell’antica Capua e dell’Anfiteatro, visitando l’estesa area archeologica, compreso il cantiere di restauro e il Museo dei gladiatori.
Il ministro ha sottolineato l’enorme potenzialità del sito archeologico, meravigliato dalla vastità dell’arena, ravvisandone la significativa capacità ricettiva per l’organizzazione di eventi e spettacoli di prestigiosa levatura, agevolata dalla felice posizione geografica e soddisfacente soluzione di raccordo interistituzionale.
La Direzione regionale Musei Campania ringrazia il ministro per l’interesse dimostrato e l’attenzione rivolta alla promozione dell’Anfiteatro campano.

Ph. Ortensio Fabozzi

Caos in carcere, detenuti danno fuoco alla cella

Nottata di follia nel carcere di S.Maria Capua Vetere, nel Casertano.

Come denuncia Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, “ieri a S.Maria Capua Vetere vi è stata l’ennesima giornata da dimenticare per la Polizia Penitenziaria. Nella serata, un detenuto, per sostenere le proteste di un altro detenuto, ha dato fuoco alla cella nella quale era ristretto, dando fuoco anche al materasso e altri suppellettili. Il fumo si è divulgato per tutta la Sezione detentiva. Sono stati momenti concitati, tanto che sul posto si è immediatamente portata anche la direttrice del carcere, e tutto si è risolto sempre grazie alla professionalità di quel poco personale di Polizia Penitenziaria presente in servizio”. 

“Si intervenga al più presto perché il Personale di Polizia Penitenziaria è allo stremo”, conclude Capece. “Non si può continuare così, senza un minimo di sicurezza per i colleghi che vanno a lavorare e non sanno se e quando ritorneranno a casa, senza contusioni o quant’altro. Mi preoccupa questo nuovo grave episodio avvenuto nel carcere di S.Maria Capua Vetere. Restano inascoltate le nostre segnalazioni al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di Roma ed al Provveditorato regionale di Napoli sulle disfunzioni e sugli inconvenienti che si riflettono sulla sicurezza e sulla operatività delle carceri campane e del personale di Polizia Penitenziaria che vi lavora con professionalità, abnegazione e umanità nonostante una significativa carenza di organico. Ed è incomprensibile che chi ha il dovere di intervenire, ossia l’Amministrazione penitenziaria regionale e nazionale, non intervenga tempestivamente”.

“Notte da maestri”, grande successo per l’evento musicale

Enorme successo per la serata dedicata ai Maestri della Musica: Nino Rota, Ennio Morricone e Nicola Piovani.
L’evento organizzato dall’Associazione Musicamichevolmente, insieme a Gianluca Seghizzi, e con il contributo dell’Amministrazione Comunale , si è tenuto nel viale del Teatro Garibaldi.
Le note di Nuovo Cinema Paradiso e della Vita è bella, apprezzate dal numerosissimo pubblico, hanno creato una serata magica.
Impeccabili le introduzioni alle musiche da parte di Enzo Oliviero sui testi di Giuseppe Di Monaco.
Non ha fatto mancare la sua presenza il Sindaco, Antonio Mirra, che ha confermato la disponibilità dell’Ente nel promuovere eventi musicali e culturali, dichiarando che con Notte da Maestri e l’inizio dei Summer Games si è dato l’inizio al prossimo cartellone estivo degli eventi in Città.

36 stalli rosa in Città: la delibera della Giunta Mirra

Santa Maria Capua Vetere sempre più “rosa” grazie alla grande attenzione riservata dall’amministrazione Mirra alle esigenze di tutte le fasce della popolazione cittadina.

Sul tema, rispetto al quale già nel 2019 l’Amministrazione è intervenuta con una gestione degli stalli nei pressi degli uffici giudiziari, oggi la Giunta, con l’assessore Simonelli, ha adottato la delibera che prevede l’installazione di 36 “parcheggi rosa” riservati ai veicoli con donne in gravidanza e con neogenitori con bambini al seguito fino ai 2 anni.

L’indicazione fornita dalla Giunta al Comando di Polizia municipale è quella di posizionare gli stalli rosa presso servizi pubblici essenziali come scuole, Asl, uffici postali, banche, parchi e altri luoghi di aggregazione.

Al Comando vigili anche il compito di regolamentare la gestione degli stalli con la previsione di sanzioni a chi li occupa senza averne diritto o senza esporre l’apposito tagliando.

Inoltre, la delibera – come previsto dal Decreto ministeriale del 7 aprile 2022 – consentirà l’accesso ai finanziamenti previsti dalla normativa in vigore.

Questa sera al via la fase finale della III edizione della Mithraeum Cup

Questa sera presso il campo sportivo Parco Urbano di Santa Maria Capua Vetere inizierà la fase finale della 3a edizione della Mitraeum Cup. Uno dei tornei di calcio a 5 più seguiti dell’intera provincia si avvia all’atto conclusivo. Sono state ben 16 le compagini che hanno accettato l’invito degli organizzatori per sfidarsi all’ombra dell’Anfiteatro. Questa sera alle ore 22:00 è in programma la prima gara dei quarti di finale: Rapid Mica Tant sfiderà Bavarian. Mercoledì 29 giugno alle ore 21:00 Sisal Match Point Barber Shop vs Sery Sport mentre al termine della sfida ci sarà Off Store Marcianise vs Squarta Praga. I quarti termineranno giovedì 30 alle ore 21:30 con la sfida Union Vitulazio vs Futsal SMCV. Settimana prossima sono in programma sia le semifinali che la tanto attesa finale per un torneo che ormai è diventato un appuntamento dell’estate sammaritana e non solo.

Oltre alla Major League che vedrà partecipare le prime due di ogni girone, l’organizzazione ha stilato anche il calendario per la Minor League a cui partecipano le terze e le quarte di ogni girone e nello specifico questa sera alle ore 23:00 l’Andreolana affronterà il Team di Foggia, domani 28 giugno alle 21:00 Razir App Fc vs Black Soul mentre alle 22:00 Lavi Service vs Rayo Poke. In semifinale già qualificata Unio SMCV.

Gicco non delude e si aggiudica il “Guantone d’oro”

L’atleta sammaritano Guglielmo Gicco non delude le attese e batte in finale Stefano Marconi per la finale del “Guantone d’oro” IKTA. E’ stato un bellissimo match molto tecnico, ora il sammaritano Gicco punta direttamente all’Inghilterra per la boxe a mani nude in programma il 30 luglio.

Dai PNRR 190mila euro per il Teatro Garibaldi: la sua straordinaria tradizione classica sposa una visione 2.0

Il nostro bellissimo Teatro Garibaldi diventa sempre più centrale in quel percorso di crescita culturale avviato dall’Amministrazione Mirra e oggi va verso un altro significativo salto di qualità grazie ai fondi PNRR che la squadra di governo guidata da Antonio Mirra ha ottenuto nell’ambito della misura volta all’efficienza energetica di teatri, cinema e musei.

La proposta, presentata dall’Amministrazione Mirra, è stata classificata al 72esimo posto su 348 a livello nazionale, con un importo di 191.000 euro da fondi PNRR a cui va aggiunta una compartecipazione del Comune pari al 20% del totale.

I fondi sono stati riconosciuti in base alla capienza e “rappresenta ulteriore motivo di orgoglio – ha dichiarato Mirra – sapere che la proposta progettuale per il nostro Teatro Garibaldi si è classificata al quarto posto in Campania dopo il Bellini, il San Carlo e il Truffaut (Giffoni Valle Piana)”.

Dopo i primi lavori di ammodernamento del Teatro, realizzati grazie ai finanziamenti POC di “Città di Spettacoli”, le opportunità provenienti dal PNRR consentiranno di adeguare il Garibaldi alle esigenze di efficienza energetica. “In questo modo – ha dichiarato Mirra – continueremo a valorizzare la sua straordinaria tradizione classica coniugandola ad una visione 2.0 del nostro gioiello culturale”. 

Lavori utili alla comunità: avviato il nuovo progetto in villa comunale 

Durante l’ultima settimana, i sammaritani hanno sicuramente notato la presenza di personale, con casacche fluorescenti, all’interno della villa comunale: sono nostri concittadini, percettori del reddito di cittadinanza, coinvolti nel progetto “Villa Comunale: bene di tutti” volto alla tutela dei beni comuni. 

Questo nuovo PUC (Progetto Utile alla Collettività), redatto in sinergia tra il Comando di polizia municipale e il Consorzio Servizi Sociali Ambito C8, si aggiunge a quello già svolto presso il canile comunale e rappresenta soltanto uno dei progetti in cantiere che, sempre con le stesse finalità di tutela dei beni comuni, interesseranno anche il cimitero, la biblioteca, la casa comunale nonché le scuole cittadine. 

“Innanzitutto voglio fare i complimenti al personale impegnato nel progetto di tutela della villa comunale, per la serietà, la passione e l’amore che stanno quotidianamente dimostrando per la città nell’attuazione del PUC. I PUC – ha spiegato l’assessore Baia – sono redatti per i percettori del reddito di cittadinanza che, come richiamato dalla normativa nazionale, sono tenuti a svolgere lavori utili per la collettività. Tali progetti, a titolarità dei Comuni, costituiscono un’occasione di supporto e integrazione dei servizi già presenti ordinariamente nel territorio ma anche un’opportunità di arricchimento, formazione e inclusione dei soggetti coinvolti”.

CASAPULLA. ‘Un canestro di ricordi. Storia di cinquant’anni di pallacanestro’, la presentazione del libro di De Biasio e Miraglia nella sala consiliare

Domani, sabato 25 giugno, a partire dalle ore 17, presso la Sala Consiliare ‘Vescovo Michele Natale’ del Comune di Casapulla, ci sarà la presentazione del libro ‘Un canestro di ricordi. Storia di cinquant’anni di pallacanestro’, scritto da Gerardo De Biasio e Francesco Miraglia. Al fianco degli autori del testo ci saranno per i saluti istituzionali il sindaco Renzo Lillo e il presidente del consiglio comunale Francesco Sorbo. Al termine della presentazione del libro, ci sarà un momento in ricordo di Domenico Natale, uomo di sport, scomparso l’anno scorso e la premiazione della Società Basket Casapulla per la promozione al Campionato di Serie C Gold.