Home S. Maria PALLANUOTO: La vittoria contro la Roma per il Volturno vale l’ottavo posto

PALLANUOTO: La vittoria contro la Roma per il Volturno vale l’ottavo posto

315

Con una bella prestazione, il Volturno chiude la regular season con una vittoria sulla Roma Vis Nova. Le sammaritane guadagnano il diritto di giocare in casa gara 1 e l’eventuale bella dei play out contro il Firenze PN (penultima compagine del girone Nord). Per le etnee invece la sfida contro l’US Locatelli a Genova. Si parte già la prossima domenica. Tornando alla gara di Santa Maria Capua Vetere, il Volturno ha costruito la vittoria con 2 tempi di notevole intensità ed una precisione al tiro che mai quest’anno avevano fatto vedere. Certo, la Roma Vis Nova era già salva ed in più è stata penalizzata dall’espulsione, forse esagerata, per proteste della centroboa Risivi, ma le sammaritane hanno sfoggiato comunque una prestazione di carattere con una monumentale Daria Starace e una grande prova difensiva (astuzia ed intuito) di Serena Masciandaro.

Nel primo quarto Starace fa subito doppietta (prima dal centro e poi sottomisura su assist preciso di Kucianova. Poi Angiulli risponde con 2 reti (una in power play). Pellegrino prima e a fil di sirena ancora Starace dalla sua metà campo firmano il 4-2 di parziale.

Si ritorna in vasca e la giovanissima Riccio segna la prima rete stagionale a nemmeno 14 anni. Poi Fatone, Starace (2 volte) mettono la freccia per il 7-2, prima della rete di Fortugno per la Vis Nova. Fatone e Rajkort piazzano un altro break gialloverde e Secondi limita i danni (10-4). Rajkort e Masciandaro (a fil di sirena da metà campo, ottima la sua prova in difesa) portano il Volturno sul 12-4. La squadra di Carapella viene penalizzata molto al centro, ma il Volturno ci mette più motivazioni.

Nel terzo tempo Secondi segna dalla distanza e Llacja risponde (13-5). Rajkort firma 2 reti d’autore e Fortugno è brava nel finale a recuperare una ribattuta di Mastrantoni e a battere a rete.

Nell’ultimo quarto il Volturno tira il fiato e la Roma va in rete con Lollobattista e Secondi per il 15-8 finale.

Volturno-Roma Vis Nova 15-8 (4-2, 8-2, 3-2, 0-2)
VOLTURNO: Mastrantoni, Vitale, Kucianova, Starace 5, Di Caprio, Pellegrino 1, Bergamo, Rajkort 4, Riccio 1, Masciandaro 1, Di Grazia, Fatone 2, Llacja 1. All. Napolitano
ROMA VIS NOVA: Cavaniglia, Ricciardelli, Raco, Del Papa, Mancinelli, Lollobattista 1, Fortugno 2, Gregori, Risivi, Secondi 3, Ciccariello, Angiulli 2, Serafini. All. Carapella
Arbitro: Pascucci
Superiorità: Volturno 1/5, Roma Vis Nova 2/4
Note: espulsa per proteste Risivi a 2’40” 1T. Ammonito coach Carapella (RVN)

Di Marco Falco

articolo precedenteGladiator, titolo gratis ma non troppo
prossimo articolo‘Maggio è il mese della prevenzione’: ieri mattina in piazza Bovio, martedì ultimo giorno